venerdì 21 luglio 2017

Recensione ''Non voglio innamorarmi di te" di Marco Canella e Fabiana Andreozzi

Carissimi lettori,
Marianna oggi ci parla del nuovo romanzo scritto a quattro mani da Marco Canella e Fabiana Andreozzi di cui abbiamo ospitato anche il blogtour.


TITOLO: Non voglio innamorarmi di te

AUTORE: Marco Canella e Fabiana Andreozzi

EDITORE: Self Publishing

GENERE: Humor, Romanzi rosa

PREZZO: 0.99 ebook, 12.48 cartaceo

Flavia e Matteo sono uniti da una forte amicizia nonostante le differenze caratteriali e le scelte di vita.
Se Flavia è romantica e alla ricerca disperata del principe azzurro, Matteo è l'antitesi di tutti i suoi sogni e principi. Scapestrato e un terribile spaccacuori nasconde le debolezze e le insicurezze, figlie di un passato che lo ha scottato, dietro a un aspetto da macho e atteggiamenti strafottenti.
Ma se per un bicchiere di vino di troppo una serata si trasformasse, come per magia, in un incontro passionale e, contro ogni logica, dannatamente piacevole?
Amicizia e amore corrono lungo fili sottili ma, giunti al bivio, bisogna saper scegliere: se i due opposti non solo si attraessero ma si completassero?
A volte la paura di soffrire non basta a salvarci dall'amore, altre volte quello che crediamo un principe azzurro si rivela non essere poi così azzurro.
Non voglio innamorarmi di te è un romanzo che tratta, con toni a volte scanzonati e a volte intensi, i temi dell’amore e dell’amicizia; spesso basta poco per confondere i due sentimenti… bisogna solo sperare di accorgersene in tempo.



Sin dal prologo sono rimasta inghiottita da questa storia. Perché? Ve lo dico subito. Troviamo Flavia che interrompe la maratona di sesso di Matteo perché il ragazzo l’ha mollata. Che scena epica ragazze anche perché senza nessun imbarazzo iniziano a parlare tranquillamente.

La storia ci catapulta a diciotto anni dopo, il giorno del compleanno di Matteo che come ogni anno Flavia pretende di festeggiare. Se da una parte c’è lei che non vede l’ora, dall’altra lui vorrebbe fuggire, perché quel giorno fa riaffiorare cose che lui vorrebbe dimenticare. Voi ci credete all’amicizia tra uomo e donna? Io si, se non si superano certi confini. E qui, miei cari lettori, li superiamo tutti. Leggere per credere!

Ah dimenticavo un piccolo promemoria: l’alcool non aiuta.

Diciamo che in un rapporto tra uomo e donna, una volta sperata la linea che separa amicizia da un sentimento più potente, è difficile tornare indietro soprattutto quando non riesci a fare a meno di quella persona. Iniziano una serie di peripezie dove escono con altre persone, nel caso di Matteo cerca di dimenticare quello che è successo perdendosi in altre donne, ma niente non funziona. Infatti, sono l’uno il primo pensiero dell’altro.

“Non voglio innamorarmi di te” una frase ad effetto con un potere enorme, su ragazze provate a mettervi nei panni di chi si sente dire queste parole. Io sarei scappata lontano, quelle parole mi avrebbero ferito più di qualsiasi altra cosa. Ma questa frase non li ferma: uno cerca di allontanarsi mentre l’altra invece cerca di recuperare il rapporto, ma ogni giorno che passa si rende conto che non è possibile.

Matteo prova a parlare anche con il padre pur di non rimanere da solo a casa e anche lui gli dice di riflettere bene di parlarci e ascoltare.

“perché non posso innamorarmi, non posso davvero. Io non voglio soffrire per amore, voglio che la mia vita continui cosi senza complicazioni”.

Eh si, ragazze quando ci si innamora le complicazioni ci sono eccome. Non puoi decidere di non amare, puoi solo vivere ciò che la vita ti riserva. Se potessimo decidere chi amare non saremmo degli umani, ma dei robot caro Matteo. Ma quando pensi di perdere realmente qualcuno ti rendi conto di cosa provi e che qualsiasi altra cosa è futile, giusto?

Gli autori sono stati spettacolari, amalgamandosi brillantemente tanto da non si capire chi sia dei due a scrivere o se addirittura siano due. I dialoghi sono semplici ma dicono tutto. Quando leggi questo libro vivi in un turbine di emozioni che non ti lascia fino a che non arriva la fine per poi dire: perché è finito?! Crea dipendenza e non vuoi lasciare andare Matteo e Flavia. Ragazze, fidatevi di me, mezza giornata e lo divorate. Veramente un romanzo bello, simpatico, allegro, ma alle volte vorreste uccidere Matteo ed è giusto cosi. In fin dei conti, chi non amerebbe un uomo forte, ma allo stesso tempo fragile con un tallone d’Achille?!

4 stelle su 5 

A presto, 
Marianna

REVEAL "What about us" by Emma Tharp

What About Us


Bluff Harbor #2 by Emma Tharp

Publication Date: August 1, 2017

Genres: New Adult, Contemporary, Romance
Preorder: Amazon


Torn between her desire for the guy who has her heart and her loyalty to her best friend, Kate Bergman knows she must break her own heart to give her broken and fragile friend a shot at happiness. But letting go of River McEwan is the hardest thing she’s ever done. Moving on is even harder–especially when River doesn’t want to let her go. As the two resist their passion for one another, Kate uncovers the truth about her best friend. As the three of them forge a new path of friendship and discovery, tragedy strikes. Now, it’s up to Kate to fight for the only man she’s ever loved. But can she make River forget about the past to find a future together?

What About Her

by Emma Tharp 

Publication Date: March 3, 2017 

Genres: New Adult, Contemporary, Romance

FREE in KindleUnlimited: Amazon


It’s been six months since Willow left Kate Bergman’s college dorm room to go for an evening run…and never came back. Everybody else who loved Willow is ready for closure, but something deep inside Kate says that her dearest childhood friend is somehow still alive. And that obstinate conviction is alienating all the people Kate loves most. Even River McEwan is upset with her, and that’s the deepest blow of all. River was Willow’s boyfriend, but the three of them—Kate, Willow, and River—have been friends since childhood. When a professor assigns Kate and River to be partners in a joint research project, Kate hopes it’s a chance to tear down the barrier between them, but instead faces an even bigger challenge. As she and River meet over the school project, their renewed friendship flares into something more. Soon River is enticing Kate to do things she’s never dreamed of. But while she can’t imagine giving up River, Kate doesn’t know whether she can—or even should—stop wondering whether Willow will ever come home….



https://promosimple.com/ps/bd46


Emma was raised in upstate NY. Being an only child, she spent a great deal of time alone dreaming up characters that would keep her company on long family road trips. Putting her writing on the back burner, she went to college and became a chiropractor. After spending 14 years healing patients, Emma decided—with the help of her amazingly supportive husband—to use the creative side of her brain and let her characters come to the page. If she’s not writing, Emma can be found at the gym, one of her kids sporting events, Starbucks, or at a live music event. A perfect day for Emma would be spent at her lake house with her husband, two ginger-haired children, and Vizsla, reading a book and drinking a large cup of coffee (or wine) with music playing in the background.

Presentazione: "False identità" di Lisa Scottoline


Appassionati di thriller, questo post fa per voi! Venite a scoprire il nuovo romanzo della collan TimeCrime, edito dalla Fanucci.
Lo trovate dal 13 Luglio in versione digitale e dal 27 Luglio in libreria!

 
“Un thriller che toglie il fiato e getta una minaccia incombente nel cuore di un’idilliaca comunità di periferia.”
Booklist


“Una lettura appassionante. La storia di questo romanzo ha tutte le carte in regola per arrivare sul grande schermo.”
Publishers Weekly




A Central Valley la vita scorre lenta e serena come al solito, o almeno questo è ciò che sembra. Paul, Mindy e Evan Kostis sono appena tornati dalla vacanza alle Cayman, Susan Sematov, dopo la morte del marito, continua a prendersi cura di Raz e Ryan, e Heather Larkin dedica ogni sua attenzione all’amato figlio Jordan... Niente, insomma, sembra destabilizzare la tranquilla quotidianità degli abitanti della
piccola città, finché l’arrivo di un nuovo insegnante, Chris Brennan, non sconvolge completamente le loro esistenze. Sulla carta Chris sembra essere impeccabile, le sue referenze sono ottime, ma ogni cosa che lo riguarda non è che una colossale bugia e i suoi progetti sono tutt’altro che buoni. A farne le spese saranno soprattutto Jordan, Evan e Raz, su cui il nuovo professore punta fin dall’inizio per portare a termine il proprio piano. Quando però la sua falsa identità verrà rivelata, le vite dei tre ragazzi e delle loro famiglie non saranno più come prima... Perché quell’uomo è a Central Valley? E quali sono le sue vere intenzioni?

Un intreccio di esistenze ricco di suspense e colpi di scena, dove niente è davvero come appare.


giovedì 20 luglio 2017

NOVITÁ Always Publishing

Carissimi lettori,

vi presentiamo un nuovo romanzo che sta per approdare da noi grazie alla Always Publishing.

Cosa succede quando una dolce pasticciera incrocia sul suo cammino il contabile più sexy di tutta Chicago? I dolci incontrano i numeri in questo contemporary romance irresistibile come un cupcake e bollente come una calda notte d'estate. In un sapiente mix di divertimento, sensualità e un po' di zucchero, questa commedia vi conquisterà con la sua freschezza e i suoi protagonisti unici e sopra le righe: la pasticciera tutta pepe Dylan e l’irresistibile “ragazzo dei numeri” Reese, che non esiterà a tirare fuori tutto il suo fascino e tutta la sua sensualità. Una commedia perfetta per le fan di Mr. Sbatticuore, un protagonista che ha fatto strage dei cuori delle lettrici fno ad entrare nell’olimpo dei book boy-friend più amati!

Sweet Addiction, primo volume auto-conclusivo dell’omonima Sweet Addiction Series, dell’autrice New York Times e USA Today Bestseller J. Daniels.

* La pubblicazione è prevista per l’autunno del 2017. *

Le scappatelle ai matrimoni non portano mai a nulla. 

Coloro che indugiano in questo vizioso peccatuccio conosco le regole. Entra. Godi. Esci. Nessuna aspettativa di una relazione. È quello che è. Dylan Sparks conosce le regole. Ha dimestichezza col protocollo. E sperimenta il miglior sesso della sua vita con un perfetto estraneo al matrimonio del suo ex fdanzato. A Reese Carroll, delle regole non importa nulla. Lui vuole di più che una sola notte con Dylan. E Dylan lo trova troppo irresistibile per lasciarselo sfuggire. Sweet Addiction è la storia della battaglia di una donna di mantenere una relazione senza impegno e del desiderio di un uomo di non lasciarla mai andare. 

Attenzione: questa non è la sinossi uffciale dell’edizione italiana, potrebbe essere soggetta a modifche. 

J.Daniels è l’autrice New York Times Bestseller e USA Today bestseller della Sweet Addiction Series, della Alabama Summer series e della Dirty Deed series. Preferirebbe preparare dolci che cucinare, ascolta la musica a volume decisamente troppo alto e adora scrivere storie che i suoi bambini non leggeranno mai. Suo marito e i suoi fgli sono i suoi più grandi amori, i cupcake seguono immediatamente al secondo posto. A J piace leggere qualsiasi cosa su cui riesca a mettere le mani, ma le sue storie preferite sono quelle che comprendono maschi alfa con un lato dolce. 

Recensione: La piccola casa dei ricordi perduti di Helen Pollard

Buon pomeriggio lettori! Eccoci qui con una nuova recensione. Erika ha letto per voi La piccola casa dei ricordi perduti, edito dalla Newton Compton Editore.
Scopriamo insieme la sua opinione.



Una deliziosa storia d’amore che ha conquistato l’Inghilterra
«Leggere questo libro è stato come fare un viaggio in un posto nel quale avevo sempre desiderato andare.»

Emmy Jamieson arriva a La Cour des Roses, una bella pensione nella campagna francese, con l’intenzione di trascorrere due settimane di relax in compagnia di Nathan, il suo fidanzato. Tra loro c’è qualche problema, ma Emmy è certa che questa vacanza risolverà tutto. Si sbaglia… Neanche il tempo di disfare le valigie e Nathan se l’è già svignata con Gloria, la moglie di Rupert, il proprietario della pensione. L’uomo è scioccato ed Emmy, sentendosi in parte responsabile dell’accaduto, si offre di aiutarlo a gestire la pensione. Emmy ha il cuore a pezzi, ma si trova all’improvviso in una dimensione nuova, circondata da tanti amici. E anche da qualche uomo interessante: Ryan, il provocante giardiniere, e Alain, il ragazzo che si occupa dell’amministrazione, irritante ma bellissimo. Mentre Emmy si riappropria del proprio tempo e del contatto con la natura comincia a sentirsi a casa. Ma sarebbe una follia lasciare amici, famiglia e tutto ciò per cui ha sempre lavorato… O no?
Arriva in Italia la serie dei Ricordi perduti
Grande successo in Inghilterra
L’amore a volte prende strade inaspettate
«Come il sole in una giornata nuvolosa, questo è un libro che scalda il cuore.»
Shellyback Books
«Sole, croissant e un buon bicchiere di vino. Sembra la ricetta per la vacanza perfetta, invece...»
«Non riuscivo a smettere di leggere questo libro favoloso, pieno di umorismo e personaggi sfaccettati. Una meravigliosa lettura estiva!»



Immaginatevi una vita perfetta. Un ragazzo perfetto. Un amore perfetto. Una casa perfetta. Questo è quello che credeva di avere Emmy prima del viaggio organizzato con il suo ragazzo: Nathan

Emmy e Nathan sono insieme da cinque anni e si sono conosciuti sul posto di lavoro, dopo tutto questo tempo, la routine comincia a prendere il sopravvento, così Emmy decide di organizzare una vacanza di due settimane per sanare questo rapporto ormai verso la via della monotonia, e dove se non nel paese più romantico del mondo per antonomasia? La Francia.
La Cour des Roses rappresenta il luogo ideale dove passare due settimane con il suo amore, e per riconquistarlo o forse per riaccendere quella passione ormai assopita da tempo; ma Emmy non aveva messo in conto Gloria.

Gloria è la moglie di Rupert nonché proprietario della Cour des Roses, è una donna che ha superato la quarantina, molto affascinante, e sa bene come giocare le carte della seduzione, lo sa talmente bene che si ritrova tra le braccia di Nathan.

Mentre Rupert viene colto da un lieve infarto, Emmy, spinta dalla preoccupazione verso l’uomo appena conosciuto, cerca disperatamente la moglie per avvertirla dell’accaduto, quello che le si presenta davanti ai suoi occhi però non era quello che s’immaginava: Gloria e Nathan in atteggiamenti molto intimi. Troppo per due sconosciuti!!
Quel poveretto di Rupert viene soccorso in ritardo, portato in ospedale ignaro, o quasi, di quello che stava accadendo sotto il suo tetto.
Poi accade l’impossibile e l’inimmaginabile.

“Sembrava un adolescente confuso, intenzionato a proseguire lungo la strada della ribellione, che aveva imboccato anche se forse stava già cominciando…”

A soli due giorni dal loro tradimento, Gloria e Nathan decidono di partire insieme, lasciando senza diritto di replica chi, fino alla sera prima, aveva donato loro gli anni migliori: Emmy e Rupert.

Da quel momento tutto cambia.

“Ero stanca di gridare. Stanca di ascoltare. Stanca di preoccuparmi. Chi era quell’uomo? L’uomo che un tempo credevo dolce e bello e romantico, l’uomo che consideravo il mio migliore amico e il compagno di una vita? Non era più il mio migliore amico. Credo che avesse smesso di esserlo già da un bel po’…”

Emmy si sente in colpa per questa situazione. È stata lei a portare lì Nathan, e a sconvolgere la vita, la sua e quella di Rupert. Non sa se ripartire, e ritrovarsi travolta da mille domande da parte dalla famiglia e dai colleghi, per essere tornata da sola; oppure rimanere e aiutare un uomo sconosciuto, momentaneamente invalido, e sentirsi meno in colpa da tutta questa situazione.

La decisione viene presa in una sola notte: rimanere è la soluzione migliore per tutti.
Così inizia una nuova vita, se così vogliamo chiamarla; una vita fatta di ritmi diversi, profumi diversi e nuove amicizie. Ma come tutte le cose, prima o poi finiscono, e anche il suo soggiorno in quella splendida dimensione, è giunto al termine.
Emmy è costretta a ripartire, ma il suo cuore rimane incollato in quei posti meravigliosi che le hanno cambiato l’anima.

Qui la sua vita arriverà ad un bivio, scegliere la razionalità o il sentimento.
Ma questo non ve lo dirò, dovrete scoprirlo da soli.

Ho iniziato questo libro con molta difficoltà, perché le prime pagine raccontano il tradimento di Gloria e Nathan, quindi si pensa subito che possa essere una storiella d’amore, come se ne leggono tante, in realtà, questo libro racchiude l’essenza della semplicità, dell’amicizia, della nostalgia delle piccole cose. Scritto molto bene, grazie alla traduzione meticolosa che è stata fatta, un punto in più per questo alla Newton!

Consiglio assolutamente questo libro, per le varie sfumature di colore che si possono trovare, semplicemente sfogliando pagina dopo pagina.

L’autrice, Helen Pollard, ha dichiarato che c’è un secondo volume, che racconta il seguito della decisione presa da Emmy… io non vedo l’ora di leggerlo e appena ne saprò di più vi terrò aggiornati.



5 stelle



Recensione "Senza nessun segreto" di Leylah Attar

Carissimo Scrigno,
oggi vi parlo del romanzo Senza nessun segreto di Laylah Attar uscito il 13 luglio grazie a Newton Compton Editori.

TITOLO: Senza nessun segreto

AUTORE: Leylah Attar

EDITORE: Newton Compton Editori

GENERE: Dark Romance

PREZZO: e-book 2.99 cartaceo 9.90
Un normale giorno di shopping sta per trasformarsi in un incubo per Skye Sedgewick. A un passo dalla sua macchina nel parcheggio viene rapita e narcotizzata. Poco dopo sembra arrivata la sua fine: lo sconosciuto la costringe a inginocchiarsi e le tiene puntata una pistola alla tempia. Skye aspetta che parta il colpo mentre recita la preghiera che l’aiutava a dormire da bambina, ma riceve solo un fortissimo colpo alla testa che la tramortisce. Al suo risveglio, l’incubo è ancora al suo fianco, ha i lineamenti scolpiti e uno sguardo impenetrabile. Chi è quest’uomo e perché le è così familiare? Questo è solo l’inizio di una storia sconvolgente, una tempesta di emozioni violente e di sentimenti che travolgono il lettore sin dalle prime pagine. Un romanzo d’amore epico, oscuro e indimenticabile.


Buio e paura. 

Oscurità e pericolo. 

Skye Sedgewick sentiva il terrore sottopelle, nel giorno del suo ventiquattresimo compleanno non era nei suoi programmi venire rapita. Non lo era stare su una barca in mezzo all'oceano infinito con un uomo. Un uomo cattivo, dagli occhi neri e profondi che ti inghiottiscono. 

Dolore, strazio e umiliazione. 

Skye non è una più una donna, non è più una persona, ha smesso di essere lei nell'esatto momento in cui Damian l'ha rapita. 
Viene privata di tutto, della sua libertà, della sua parola, privata di se stessa. 
Ha provato a cercare una via di fuga, contava le finestre, osservava i dettagli, ma adesso ha smesso. 


"Annusai il terrore. Respirai il terrore. Il terrore mi stava divorando viva."
C'è solo una piccola luce, una piccola evasione da quell'incubo: Esteban. Lui è il suo salvatore, il suo fedele amico sin da quando erano piccolini e il solo pensare a lui rappresenta una via di fuga. Esteban era il figlio della sua tata, MaMaLu, e aveva un talento speciale nel creare animali con gli origami. Usava le sue piccole dita per creare un piccolo mondo di carta che poi regalava a Skye. Esteban e Skye erano inseparabili, due anime affini che non potevano essere separate. 
Invece, la vita è imprevedibile e Skye deve trasferirsi a San Diego perdendo per sempre il suo rapporto speciale con Esteban. 

E quando anche le certezze crollano?! Quando chi pensavi che fosse la sua salvezza, si rivela essere la tua rovina?! 

Skye cade nell'oblio, non ha più niente a cui aggrapparsi per provare anche solo un minimo a sopravvivere. 

Esteban era un bimbo che amava la propria madre, MaMaLu, un madre che gli è stata portata via in un modo brutale e disonesto. Da quel momento, la sua vita è diventata buia, piena di ostacoli che non poteva superare, cerca di sopravvivere solo per poterla riavere indietro. Ma, il destino è crudele e non lascia scampo, Esteban perde sua madre per sempre e ha solo un obiettivo in mente: vendetta. 

Una vendetta cruda e violenta contro gli uomini che gli hanno fatto questo. Una vendetta dal sapore amaro. Per metterla in atto però, deve abbandonare Esteban, il suo passato, se stesso.
«Sai cosa siamo, Skye?»
«Siamo sabbia che ancora non è stata portata via dall'acqua»
Damien è un uomo freddo, calcolatore, cresciuto con El Charro. Conosce solo la violenza e la crudeltà, ha visto troppi orrori che lo hanno segnato. Rafael, è il suo braccio destro, l'unica persona che lo conosce profondamente e di cui si prende cura, ma se dovesse intralciare i suoi piani non si farebbe scrupoli ad eliminarlo. 


Una storia intrecciata, intensa e pericolosa. Una storia che ti rapisce sin dalle prime pagine e ti entra sottopelle. Una storia di un uomo che deve capire se lottare per vendicarsi o se abbandonarsi tra le braccia del perdono. É un libro spettacolare che ti lascia provare emozioni contrastanti, un libro che deve essere tra gli scaffali della propria libreria perchè è un monito. La rabbia, il rancore, la vendetta, non portano a niente, possono solo distruggere le cose belle. 

Leylah è stata magistrale nel creare questa storia che ho amato profondamente. La sua scrittura ti cattura e non ti vuole lasciare, una scritttua scorrevole e incalzante.
Per le amanti del Dark romance, consiglio assolutamente di leggere questo romanzo. È sublime! 

5 stelle su 5
A presto, 
La vostra Alexia


Presentazione: "The Red Knight. Il cavaliere rosso" di Miles Cameron


Oggi vi presentiamo l'esordio di Miles Cameron, edito dalla Fanucci, un fantasy che promette grandi sorprese! È disponibile dal 13 Luglio in versione digitale e dal 27 in libreria.

“Ben scritto, intelligente, con un’ottima struttura. Un romanzo complesso e appagante.”

SFFWorld

“Red Knight. Il Cavaliere Rosso è il primo tassello di una serie che si preannuncia indimenticabile. Sarete conquistati da questa storia intricata e da un mondo magistralmente delineato.”

Fantasy Book Critic





Si sa che ventotto fiorini al mese sono un grosso prezzo da pagare per assoldare un uomo che ti difenda dalle creature selvagge. La stessa cifra, però, non è lontanamente sufficiente se la creatura da cui bisogna proteggersi è una feroce viverna, un mostro alato le cui fauci sono il terrore di ogni cavaliere. Lottare contro questi esseri non è una sfida adatta a tutti. Servono un lungo allenamento, l’età giusta e una buona dose di fortuna. Il Cavaliere Rosso possiede tutti questi requisiti: è giovane e desideroso di trarre fama e profitto da eroiche avventure. Per questo, quando lui e la sua compagnia vengono assoldati dalla Madre badessa per difendere un monastero minacciato da una spietata creatura alata, non si lascia sfuggire l’occasione. Il monastero è un luogo ricco e la missione non sembra, tutto sommato, inaffrontabile. Ben presto, però, il Cavaliere Rosso si renderà conto di aver condotto i suoi uomini in un’avventura non meno pericolosa e sanguinaria di una guerra...


Un debutto sorprendente, l’inizio folgorante di un grande ciclo fantasy.

Recensione "Sweet Revenge e Our Sweetest love" di Gioia De Bonis

Carissimi Lettori,
oggi la nostra Marianna vi parla del primo volume della Sweet Man saga e la conseguente novella scritta da Gioia De Bonis.

TITOLO: Sweet Revenge

AUTORE: Gioia De Bonis

SERIE: Sweet Man Saga vol.1

EDITORE: Self Publishing

GENERE: Romance

PREZZO: 1.99 ebook

Quando Jennifer West incontra di nuovo Cameron Morgan... è come se il suo peggiore incubo diventasse realtà. Lui è il ragazzo che le ha rovinato l'adolescenza e Jenny non vuole assolutamente che la storia si ripeta anche nel suo futuro. Decide così di non rivederlo più ...ma Rachel, la sua amica d'infanzia, la convince ad attuare un piano contro di lui ... perché si sa, la vendetta è un piatto che va gustato freddo. Ma riuscirà Jenny a fregarlo, senza rimanere invischiata in una storia d'amore che potrebbe cambiarle la vita per sempre?!


Cameron è un ragazzo consapevole della sua bellezza. Alto, ex pallavolista, capelli scuri, occhi azzurri che nasconde un passato difficile. I suoi genitori sono morti quando lui aveva 17 anni e hanno lasciato lui e sua sorella Hannah ad un nonno di cui tutto si può dire, ma aggettivi come dolce e tenero non gli si addicono proprio. 

Jennifer invece è la ragazza che al liceo era invisibile, bionda, impacciata. Ma dopo una brutta esperienza lei lascia la scuola che frequentava per dimenticare tutto. Il loro primo incontro, almeno per quanto lui sappia avviene con una battuta spiritosa. Tuttavia, lui non riconosce quella ragazza che ha ferito tempo addietro. 

Così, lei decide di vendicarsi facendolo innamorare di lei, con l’aiuto della sua migliore amica Rachel e del suo migliore amico Josh. Ma purtroppo le cose non vanno mai come crede e le carte si mischiano. 

“Ha detto che gli piaccio.. E, ragazzi, piace anche a me, tanto.. non credo di voler portare avanti questa cosa..” 

Nessuno possono scegliere i sentimenti e nessuno può comandarli. 

Una commedia romantica, divertente ma soprattutto coinvolgente. Lui è il classico playboy che sa di poter avere tutte le donne ai suoi piedi, ma quando lei con tutta la tranquillità gli tira uno schiaffo inizia a capire che Jenny non è come le altre. Lei ha paura di vivere i suoi sentimenti, ma piano piano accetta tutto e ammette dell’amore mai dimenticato per Cameron. 

La voce della narrazione non è dei due personaggi, è la scrittrice che racconta della loro storia perciò non entriamo nella mente di Jennifer e Cameron. Grazie alla ricchezza di dialoghi riusiamo a conosciamo i pensieri e i due personaggi. 

Amo l’amicizia sincera di Jennifer con Rachel, lei che la segue in capo al mondo pur di starle accanto. Un amicizia basata sulla sincerità. Mi ha appassionato tutto, da i protagonisti ai personaggi secondari. Christian, nonché migliore amico di Cam, mi fa venire in mente solo una parola: Wow. Non posso svelarvi altro, ma ne vale la pena leggere di questo gruppo di ragazzi realizzati nel mondo del lavoro ma che hanno a che fare con il loro passato da adolescenti. 

Voto: 5 stelle su 5

TITOLO: Our Sweetest Love

AUTORE: Gioia De Bonis

SERIE: Sweet Man Saga vol. 1.5

PREZZO: 0.99 ebook 

È il giorno del matrimonio di Cam e Jenny, Hannah ha ultimato i suoi lavori da damigella. Deve portare un fascicolo al suo studio e grazie a Cindy scopre qualcosa che potrebbe cambiare il corso della sua vita.
Chris, testimone dello sposo, capisce cosa vuole davvero dalla vita, aiutato anche dal suo migliore amico Cameron.



SPOILER PER CHI NON HA LETTO IL PRECEDENTE VOLUME

Eccoci qui, di nuovo con la storia di Cam e Jenny, preparatevi ad assistere al loro futuro.

Abbiamo lasciato Cam e Jenny nel loro vecchio liceo dopo che lui le fa una dichiarazione d’amore pazzesca che mi ha fatto emozionare solo leggendola. Adesso li troviamo il giorno del loro matrimonio, ma questa volta i punti di vista rispecchiano quelli di Christian, il testimone super figo di lui e la damigella Hannah, sorella di Cam.

Ma diciamoci la verità chi dopo una promessa di matrimonio del genere non vorrebbe sposarsi?

Aspettate a sciogliervi perché le sorprese in questa novella non mancheranno. Però vi avevo già anticipato o no che Christian mi ha fatto innamorare? Beh, dato che lo conoscerete qui , capirete da sole che un uomo cosi va solo preso e sposato.

Una novella, bellissima, piena d'amore e passione che si concluderà con una bella sorpresa per tutte le lettrici e i lettori che hanno amato Cam eJenny.

Vi devo svelare il seguito e no eh? Io li ho amati, ho amato la scrittrice che non ha trascurato nessuno anzi aspetto un seguito con il moicano.

Se ci credi davvero i sogni li puoi realizzare e se tu lo vuoi ogni cosa si sistema anche nella vita reale. Questa scrittrice ti fa arrivare proprio questo messaggio: La ruota gira sempre, o prima o dopo, le soddisfazioni arrivano. Un giorno, sei una donna che vive nel lavoro e il giorno, dopo vivi la storia d’amore con la persona di cui sei innamorata sin dal liceo. Tante volte non è come sembra e questo Jenny l’ha imparato bene.

Voto:5

A presto, 
Marianna.

Presentazione: Evermen. Il sentiero della tempesta di James Maxwell

Scrigno, eccomi qui per presentarvi un altro romanzo. È disponibile in edizione digitale e cartacea il terzo volume di una saga fantasy.



La guerra è ormai terminata da due anni ma l’economia dell’Impero è al collasso. Le vie commerciali, un tempo fiorenti, sono deserte, e la carestia avanza pericolosamente. Il popolo, stremato dalla mancanza di cibo e beni di prima necessità, non ha altra scelta che ribellarsi. Nel mezzo di questa crescente inquietudine, Miro è combattuto tra la ricerca di una vita tranquilla con Amber e il dovere di proteggere l’Impero da eventuali minacce. Sua sorella Ella, impegnata nella realizzazione di macchinari da guerra di cui l’Impero ha disperatamente bisogno, sa che la vittoria finale potrà essere raggiunta solo contando sulla forza di Killian, i cui poteri sono considerati indispensabili in vista del conflitto che verrà. La notizia di un’imminente riconciliazione è un raggio di speranza in una fitta coltre di paura e violenza. Ma la felicità ha le ore contate: durante i festeggiamenti, il concretizzarsi della più pericolosa delle minacce manda in frantumi la fragile pace. Uno degli Evermen è tornato. E non si fermerà fino a quando non avrà distrutto l’umanità che tanto disprezza...

Pericolo, magia e avventura per il terzo capitolo di una saga che promette di ammaliare e intrattenere il lettore pagina dopo pagina.

mercoledì 19 luglio 2017

Recensione: Io ti possiedo di Melissa Castello e Josephine Poupilou

Buongiorno lettori! Eccomi qui a parlarvi di un romanzo uscito da pochi giorni, un duo di autrici insieme per la prima volta, un esperimento riuscito. Il tutto firmato dalla Elister Edizioni.

Scoprite insieme la mia opinione.

Lily non ha mai potuto contare su nessuno e ora che sua madre sta morendo di cancro, non sa a chi chiedere aiuto.
Nikos è a capo della multinazionale Zeck Technologies che comanda con fermezza e senza scrupoli. Per lui, l’unica cosa che conta è quella di avere sempre il controllo su tutto e tutti.
Quando s’incontrano, lui ne rimane affascinato e decide di aiutarla, ma mentre lei inizia a provare gratitudine e un nuovo senso di sicurezza sotto la sua ala protettrice, Nikos intuisce il potere che ha su di lei man mano che se ne prende cura.
Con il tempo queste sensazioni diventano più forti. L’attrazione fisica tra di loro comincia a non lasciare più nessuna via di fuga per entrambi. Lily si ritrova inaspettatamente ad amare quell’uomo così forte e sicuro di sé ma con un lato oscuro pronto a emergere, mentre Nikos sviluppa per lei una vera e propria ossessione che trova pace solo con il controllo e il desiderio che divampa tra loro ogni volta che sono vicini.
In un vortice di amore e passione, Lily scoprirà che non sarà facile stare con Nikos e per riuscire a donargli il proprio cuore dovrà iniziare una lotta contro lo stesso uomo di cui è innamorata.


Amore e possesso. Amore e libertà.
Dov'è la differenza?
È possibile liberarsi di uno per comprendere fino in fondo l'altro?
L'amore può fare miracoli?

“Ero scappata da lui. 
E ora lui era tornato. 
Tornato per riprendermi.” 

La prima volta che conosciamo Lilliane Marvin, lei è in un ascensore, schiacciata tra un marasma di persone con il suo stesso obiettivo. Passare il colloquio come interprete per la prestigiosa Zeck Techonogies. Uno sfortunato imprevisto, un incontro con un affascinante uomo, la farà ritardare di pochissimi minuti e in quel frangente vedrà dissolversi la sua opportunità. L'unica cosa che le resta da fare è accettare di incontrare quello stesso che l'ha affascinata con uno sguardo.


“Teneva le gambe accavallate e ogni suo gesto era così controllato, sicuro, misurato e preciso da mettere in soggezione chiunque, soprattutto una come me, da sempre priva di un vero e proprio equilibrio interiore.” 


Nikos Damianides altri non è che l'amministratore delegato della Zeck Techonologies. Un uomo sicuro, ricco. Un uomo che non si lascia abbattere, che ama comandare e che niente e nessuno può scalfire. Nikos è l'emblema della possessività, della gelosia, dell'ossessione. Nikos racchiude in sé i lati positivi e negativi del controllo.


“La mia era stata un'imprudenza che avrei pagato a caro prezzo, lo sapevo, ma in quel momento era esistita solo quella giovane donna alle prese con le sue insicurezze.” 


Lily e Nikos si incontrano quando entrambi non sono davvero pronti per farlo. Lei ha assolutamente bisogno di denaro, ha bisogno di un lavoro che le permetta di pagare i conti dell'ospedale per le cure di sua madre, malata di cancro. Lily è una donna complessa, spesso si sente inadatta, nella sua vita non è riuscita a concludere mai niente, e ora non riesce ad aiutare sua madre, la donna che ama di più al mondo, la sua complice e confidente.
La sera in cui sua madre si sente male, Lily è con Nikos, lui l'accompagna all'ospedale ed è da lì che nasce un patto. Un compromesso. Una proposta di aiuto.
Nikos si offre di pagare le spese per le cure di sua madre, la farà visitare dal migliore oncologo, in cambio Lily dovrà seguire tre regole. Mangiare e dormire a casa di lui. Lasciare il lavoro al pub e solo quando riuscirà a rimettersi in forma, Nikos la assumerà nella sua azienda. Non frequentare altri uomini finché rimarrà a casa sua.

“Presto si sarebbe resa conto da sola quanto il mio accordo fosse vantaggioso per lei. La stavo spingendo ad appoggiarsi a me per ogni cosa. Volevo la sua completa fiducia.” 

Parte da qui, a mio avviso la vera storia. La fragilità di Lily fa emergere il lato brutto di Nikos. Il controllo viene fuori prepotente, il lato predominante acceca quello che di buono c'è in lui, nella coppia che formeranno.
Lily può sembrare indifesa, remissiva, tutto quello che un uomo come lui cerca, ma nel corso del romanzo tirerà fuori una forza non indifferente. Sarà lei la colonna portante della storia d'amore. La ragazza che costringerà un uomo a tirare fuori i suoi sentimenti, ad affrontare i suoi demoni, i suoi angoli bui. Proverà ad illuminarli con la spensieratezza, con la gioia e con l'amore.

Ci riuscirà?


Nikos è un uomo complesso, un personaggio caratterizzato meglio ma che poteva ancora di più essere approfondito, come è stato fatto con Lily. È difficile riuscire a creare un personaggio dominante come lui e non esagerare, modulare i comportamenti, mostrare il lato della luce così come quello delle tenebre. L'affetto che dimostra con la donna che non sa di amare entra in contrasto con il suo volerla per sé, nel senso più sbagliato del termine.
È un crescendo di emozioni che porterà Nikos al limite, a superarlo, a comportarsi come il peggiore degli uomini e a non capire fino in fondo i suoi sbagli. Un crescendo di emozioni che spingerà Lily a reagire, a fronteggiare quell'amore che sì, la rende felice, ma la fa anche soffrire.
Emozioni e sentimenti che li faranno scegliere.


“Sto sacrificando la mia felicità accanto a te per te. Sto ipotecando il mio futuro promettendoti che ti aspetterò, ma prima devi curarti.” 


Mi è piaciuto il personaggio femminile, una donna disposta a cedere ma anche a prendere decisioni sofferte, quelle stesse decisioni che segneranno la svolta molte volte nel corso del libro. Lily si rialza, sempre, anche quando lei non crede di farcela. Piange, si dispera, ma ce la fa. Credo che sia una prerogativa delle grandi donne, questa.

È una storia di sofferenza, di dolore, di drammi e anche di violenza. È una storia piena e per quanto alcune volte si cada in clichè tipici di questi romanzi, è una storia che mi è piaciuta. 

Ho apprezzato il fatto che per quanto il romanzo avesse potuto trasformarsi in un erotico spinto, con scene di sesso al limite, ha mantenuto il soft, ha lasciato che la psicologia e i personaggi spiccassero sul resto. Riuscirete ad entrare nella storia, a vivere passo dopo passo i loro cambiamenti, i loro umori, il loro amore. I tempi sono giusti, modulati, senza fretta, adeguati al ritmo della storia. I balzi temporali arricchiscono e danno il ritmo al romanzo, non ci sono punti noiosi o morti. Parti che non vi appassioneranno o non vi invoglieranno a scoprire come andrà a finire.


Lily riuscirà a cambiare Nikos?
Nikos vorrà cambiare per amore?
Si può appartenere ad una persona senza sacrificare noi stessi?
Si può guarire, si può amare, ma per primi bisogna crederci. Bisogna volerlo.




4 stelle su 5

Party Review: Il tuo sorriso controvento di Elle Eloise




Buongiorno lettori! Oggi noi dello Scrigno partecipiamo al Party Review del nuovo romanzo di Elle Eloise, edito dalla Delrai Edizioni.


Titolo: Il tuo sorriso controvento - How to Disappear Completely #3


Autrice: Elle Eloise


Editore: Delrai Edizioni

Data di pubblicazione: 4 luglio 2017

Pagine: 550




Francesco Marras è affascinante, irresistibile e arrogante, il tipico ragazzo da cui una come Olivia Rocca dovrebbe stare lontana, ma è impossibile per lei evitare di incontrarlo: è il suo vicino di casa, dirimpettaio fastidioso e ingombrante. Lei non ha mai avuto una relazione, a malapena riesce a sostenerne lo sguardo di un uomo perché la mette a disagio, ma gli occhi di Francesco le parlano di malizia e desiderio, la fanno sentire donna quando non ha mai provato sensazioni simili, troppo timida per poter rispondere all’interesse maschile. Il sorriso e la confidenza di Francesco fanno breccia nel cuore di Olivia, già colpito da esperienze difficili, e la convincono a iniziare un viaggio incredibile alla scoperta dell’amore e di legami indelebili che segnano la vita passata e presente. Un On The Road per gli USA che la sconvolgerà e le farà capire che anche un ragazzo perfetto come Francesco può nascondere segreti e bugie.


Francesco Marras, un ragazzo con una famiglia complicata, lasciato dalla fidanzata e con una sorella, Alice, scomparsa. Sa che non è il solito girovagare della sorella, è qualcosa di più, lui lo sente, ma la famiglia sembra non volerlo ascoltare. 
Al liceo è sempre stato il ragazzo popolare con un ego sproporzionato, una stella del basket che adesso ha lasciato. Si è fatto crescere barba e capelli, è un'altra persona.
Da quando si è lasciato con Noemi, è una persona diversa, come se avesse perso la bussola. 

Olivia Rocca è una ragazza che impegna tutte le sue forze nella sua attività di web design, ed è la vicina e ex compagna di classe di Francesco. 
I giorni del liceo sono finiti, e lei non è più la piccola ragazza grassottella con una brutta acconciatura. Ma l'ombra di quella che era, continua a esserci nel presente e questo la rende fragile e vulnerabile. Ha una maniacale ossessione per l'ordine ed è una stacanovista. 

Insieme sono una coppia improbabile, lei troppo silenziosa e paurosa, lui sfacciato con un'aurea di mistero. Olivia lo allontana e cerca di non fare invadere i suoi spazi, ma Fra con prepotenza e dolcezza vuole farsi spazio nella sua vita anche se ancora non conosce il motivo di tale bisogno. 

Francesco viene a conoscenza di alcuni spostamenti della sorella e non gli resta che ripercorrerli per trovarla, ma ha bisogno anche dell'aiuto di Olivia. 
Così i due partono per gli Stati Uniti ed un viaggio è ciò che li aiuta a conoscersi, a stare insieme e scoprire di desiderare qualcosa di più. 
Olivia non è una ragazza semplice, ha tantissimi problemi e Francesco sembra determinato ad aiutare sia lei che se stesso, ma può riuscirci?

Ho sorriso mentre leggevo le strane dinamiche del loro rapporto. Si desiderano, ma hanno paura. Vogliono la stessa cosa l'una dall'altra, ma non sono sicuri di poterlo avere. 
Sono entrambi feriti nel profondo e non sembra esistere una cura, non sempre si può guarire. Lottano, combattono contro i loro demoni, ma saranno forti abbastanza?

Nonostante l'inizio in cui non riuscivo a sentirmi coinvolta, il romanzo ha ingranato parecchio e mi sono ritrovata a voler sapere sempre di più della storia di Francesco e Olivia per scoprire cosa li rendesse tali. 

Non mi è piaciuto molto leggere sempre dei paragoni tra Noemi e Olivia, sono due ragazze differenti e a volte il continuo sottolinearlo è stato un po' troppo. Tuttavia, è servito per capire meglio Francesco nei due "periodi" della sua vita.

È sicuramente un romanzo riflessivo e difficile, per certi versi, da leggere. Si affrontano temi molto delicati, ma che l'autrice ha saputo trattare con delicatezza. Si soffre leggendo del loro reciproco passato, un passato che si ripercuote nel presente. È ambientato a Torino, la città in cui vivo, per cui qualche luogo significativo per la loro storia che è stata citato, per me da adesso saranno i luoghi di Francesco e Olivia.

3,5 stelle su 5 

A presto, 
la vostra Alexia.


martedì 18 luglio 2017

Recensione: "Un amore al volo" di Silvia Menini

Buon pomeriggio, gioie dello scrigno.
Arriva la recensione per il romanzo di Silvia Menini, edito YouFeel Rizzoli.
Buona lettura...


Titolo: Un amore al volo

Autore: Silvia Menini

Editore: YouFeel Rizzoli

Pagine: 143

Prezzo: 2,99

Sinossi:
Allacciate le cinture, forti turbolenze in arrivo! Un viaggio. Una fuga da due uomini e da una vita che sente ormai estranea. Sabrina sembra quasi avercela fatta. Ma il volo che la deve portare lontana da New York viene cancellato a causa del maltempo. Da quel momento tutto va storto e lei perde presto il controllo della situazione. Perché allora non lasciarsi andare? Un drink per rilassarsi e Paul, un divertente compagno di viaggio, per dimenticare le pene d'amore. Ma a un primo bicchiere, ne segue un altro, e poi un altro ancora…. Quando si risveglia, in preda a un post sbornia colossale, non ricorda nulla. Dove si trova? Perché indossa solo una t-shirt con la scritta LAS VEGAS e… oddio cosa ci fa quell'uomo nel suo letto? 

Un romanzo che affronta in maniera scanzonata il conflitto tra ciò che è giusto fare e ciò che si desidera veramente. Perché se si segue il proprio cuore magari l'amore, quello vero, non tarderà ad arrivare.


Manca sempre meno per Sabrina e presto diventerà la moglie di Luca. Quando un giorno, durante una fuga passionale a New York le arriva anche una proposta di matrimonio da parte del suo amante Massimo. La cena, l’anello, tutto è perfetto… Certo, per una ragazza qualunque, non per lei. Infatti scappa a gambe levate.

“A volte è più facile andare avanti imperterriti, trascinati dalla corrente, piuttosto che domandarsi se è quello che in fondo vogliamo veramente.” 

Il volo che avrebbe dovuto riportarla a casa è in ritardo, così la spostano in un altro, il quale, però, verrà cancellato definitivamente. E’ distrutta sia fisicamente che mentalmente, non sa più come risolvere la cosa. L’unica opzione sembra essere quella di dormire in aeroporto. Fortunatamente per lei, altri ragazzi vogliono andare a casa a tutti i costi. Tra cui c’è Paul, terzo uomo che entrerà nella sua vita e che diventerà suo marito a causa di una sbronza. 

“«Come si fa quando dobbiamo scegliere un sentiero? Come possiamo essere sicuri che non ci pentiremo della decisione che stiamo prendendo?»
«Non possiamo mai essere sicuri. L’importante è scegliere sempre con il cuore. Anche se sbagliamo sapremo affrontare le conseguenze con maggior determinazione e forza. E comunque, se non c’è una vera risposta e nemmeno una vera soluzione, magari dovremmo riformulare la domanda: cosa si è disposti a perdere?»” 

E così, dopo questo gran pasticcio, sarà costretta non più a scegliere tra due, ma tra ben tre uomini. 
Cosa, o meglio, chi sceglierà di amare Sabrina? 
Il suo primo amore, l’amante passionale o lo sconosciuto divenuto suo marito? 



Beh, dopo una trama del genere che altro c’è da dire? 
Credo che quattro risate ve le siate fatte già con queste poche righe, ma di certo non vi nego il mio parere personale. 

Questo è uno di quei romanzi che riescono a farti attaccare alla storia da subitissimo, e come non dovrebbe accadere una cosa del genere se parte con la fuga da una proposta di matrimonio? Poi scopri che c’è un secondo uomo e ne arriva un altro ancora. Scene davvero esilaranti, impossibile non proseguire con la lettura per sapere cosa succede, chi sceglierà la protagonista. E, fortunatamente, non vince sempre il solito bad boy. Però non aggiungo altro, è un quadretto tutto da scoprire, o meglio… da leggere. 

Ho adorato tantissimo la zia di Sabrina, una così dovremmo averla un po’ tutte. Simpatica, protettiva e che se ne intende di bei ragazzi. Infatti anche grazie a lei la nipote capisce quale dei tre può fare davvero per lei. Senz’altro anche la protagonista e le sue vicende sono state una bella compagnia durante le ore che le ho dedicato.

L’unica cosa che mi è dispiaciuto è che tutto è nato e finito troppo in fretta. Avrei preferito, senz’altro, qualche dettaglio in più. O almeno di leggere ancora qualcosa su Sabrina e il “prescelto”. Insomma, amo le storie d’amore e mi piace quando ci si sofferma anche sulle piccole sfumature. 

Un romanzo fresco, originale e che si lascia leggere in pochissimo tempo. Lo stile dell’autrice è alquanto scorrevole, tanto da non farti pesare per niente la lettura. State stilando la lista per le vostre vacanze estive? Non fatevi mancare questo titolo.


VOTO: 4 stelle su 5
Alla prossima, Arianna! 

Presentazione: "Una vacanza spettrale" di Emanuele Longobardi

Buongiorno lettori! Esce oggi, per la collana Romance, un nuovo romanzo targato Triskell Edizioni. Scopriamo insieme la cover e la sinossi.

Titolo: Una vacanza spettrale

Autore: Emanuele Longobardi

Serie: I racconti della mezzanotte #1

Genere: Fantasy

Editore: Triskell Edizioni

Pagine: 332

Prezzo € 5.99






Giada è una ragazza davvero fortunata: trascorrerà l'estate in un meraviglioso resort su Lirian, un'incantevole isola a largo del Golfo di Napoli. I genitori, preoccupati per la sua salute mentale, non hanno badato a spese. Ma Giada non ha nessuna voglia di partire, complice la sua instabile situazione sentimentale.

Trascinata dalla sua stramba amica Morgana, la ragazza raggiunge l'isola dopo una burrascosa traversata in mare. Lirian però è molto diversa da come se l'aspettava: è cupa, antiquata e popolata da personaggi bizzarri. Come Sara, una maliziosa ragazza che non sembra avere altro scopo che far innervosire Giada. L'atmosfera diventa ancora più surreale quando delle presenze spettrali iniziano a manifestarsi nell'hotel e nel bosco che lo circonda. Una di queste è Daniel, un pacato ragazzo evanescente che pian piano fa breccia nel cuore di Giada.

Il tempo passa e le stranezze aumentano, al punto che Giada inizia a credere che Lirian non sia proprio come il posto che i suoi genitori le hanno descritto. Tra fughe disperate, fantasmi famelici e l'inquietante signora Miller, l'onnipresente direttrice dell'hotel, Giada sente di essere entrata in una pericolosa spirale di follia da cui è sempre più difficile uscire. Di chi deve fidarsi realmente? Deve credere alle goffe rassicurazioni dei vivi o alle suadenti promesse dei morti? E soprattutto, la sua vacanza spettrale avrà un lieto fine?