martedì 14 marzo 2017

Recensione: Inside me. Le insidie del destino di Flora A. Gallert

Buon pomeriggio, gioie dello scrigno.
La nostra Marianna ha letto e recensito per voi il nuovo romanzo di Flora A. Gallert.
Scopriamo insieme il suo parere...



                                                         
Titolo: Inside me: le insidie del destino.

Autore: Flora A. Gallert

Editore: Self publishing

Genere: Fantasy

Pagine: 119

Prezzo: 0,99 (Ebook) 9,99 (Cartaceo)

Sinossi: 
Iris viene adottata all’età di 17 anni. La sua nuova famiglia si dimostra fin da subito dolce e comprensiva, soprattutto suo fratello Nathan, un ragazzo poco più grande che la ricopre di attenzioni.
Ad Upper S School, lei è la novità: spezza la solita routine e sono tutti ben disposti nei suoi confronti. Tutti tranne uno.
Jared è un ragazzo alto, dai capelli scuri e pallido, che la evita e sembra odiarla. Eppure dove si trova lei, c’è lui.
Ma tutti, compreso suo fratello, le intimano di stargli lontano. Le dicono che è pericoloso, strane storie, infatti, circolano su di lui.
Lei lo cerca, lo vuole, lo desidera. Non ha paura, anche se le scoperte sono sempre più inquietanti.
Perché, nonostante tutto, lui è sempre pronto a proteggerla e qualche volta cede…
Ma perché si comporta così? Cosa nasconde? Ed è l’unico a nascondere qualcosa?
Jared è combattuto, non riesce a vivere in pace se lei gli è vicino, ma non riesce a trovare la pace se lei non gli è accanto. La fragranza del suo sangue lo scuote, lo attira, lo sconvolge.
L’amore sarà più forte del desiderio di assaggiare quel sangue tanto bramato da qualsiasi vampiro? Riuscirà a portare a termine la missione di proteggerla da se stesso e da qualsiasi altro male?




Iris una ragazza di 17 anni, una Sopravvissuta anche se non sa di esserlo. Vi capita mai di avere la sensazione che qualcuno vi segua o di avere gli occhi puntati addosso? Lei convive con questa sensazione. Jared, un ragazzo apparentemente dell’età di Iris, un vampiro.. Eh già e chi riesce a resistergli? Non passa di certo inosservato. Nasconde un grande segreto che riguarda Iris.non ve lo svelo se no che gusto c’è?

 “Iris.. Non fare così.. Non possiamo stare insieme. Non possiamo anche se ti desidero, se ti amo.”

Un amore contro natura.

“Non lo so.. So solo che averti vicina mi logora il corpo e allontanarti mi logora l’anima. Non so cosa fare, non so se riuscirò a essere più forte dei miei istinti.”

 Un amore che non trova una spiegazione, un perché

“La situazione mi è sfuggita di mano. Io non dovevo innamorarmi di te, non dovevo affezionarmi perché la mia natura non mi consente di avere un rapporto normale con un’umana.”


Riusciranno a vivere i nostri protagonisti il loro amore nonostante le interferenze esterne e nonostante la famiglia di lei? 
Beh, per scoprirlo non vi resta che leggerla.



La storia è molto scorrevole, ci sono molti punti inaspettati in essa che la arricchiscono di suspance e proprio per questo non desideri altro che andare avanti per sapere, scoprire...
Riesce a prenderti nel modo giusto anche se non leggi spesso il genere di cui tratta, perché vi è intrisa anche una meravigliosa storia d'amore.
Mi è piaciuto come due persone così agli antipodi, di natura diversa non riescono a fare a meno l’uno dell’altro. Una lettura coinvolgente.
Raccontata solo dal punto di vista di Iris,  solo il prologo è un capitolo dal punto di vista di Jared. Questo mi è dispiace perché mi piace sapere cosa passa per la testa di entrambi i protagonisti.


VOTO: 4 stelle su 5 
Alla prossima, Marianna!

Nessun commento:

Posta un commento