martedì 3 gennaio 2017

Recensione: Per ogni tuo respiro di Lucia Tommasi




Buongiorno lettori! Milly e Giusy hanno letto per voi Per ogni tuo respiro di Lucia Tommasi e ve ne parlano.


Sam è innamorata del suo miglior amico Axel. Un ragazzo lunatico e rubacuori che non si innamora mai per un trauma avuto in passato che gli ha fatto odiare l'amore, ma Sam riuscirà a fargli cambiare idea? Per paura di perdere la sua amicizia non gli dice che è innamorata e parte per Manhattan per frequentare l'università della Columbia mentre Axel parte contemporaneamente in Iraq per arruolarsi nelle forze armate militari. Ma per quanto controllo lei cerchi di avere sulla sua vita niente è più forte del destino.




Ciao a tutti! Oggi vi parliamo di “ Per ogni tuo respiro” scritto da Lucia Tommasi, la prima parte della Breath serie. Si tratta di un romanzo self pubblishing narrato in prima persona.
Ultimamente abbiamo avuto l'opportunità di leggere e apprezzare le autrici self, tra cui Lucia che ci ha particolarmente colpito con questo New Adult, facendoci trascorrere ore piacevoli in compagnia dei suoi protagonisti.
La storia ci è piaciuta molto e non vediamo l’ora di leggere cosa sia successo dopo quel “continua…” che ci siamo trovati alla fine del libro. Immaginate le nostre facce all'ultima pagina!!!
Eravamo in apnea insieme ai nostri protagonisti, non riuscendo a credere a cosa stava per accadere.
Ma a volte, come spesso succede, la risposta è lì davanti ai nostri occhi, abbiamo solo paura di dire come stanno veramente le cose. Per il terrore che, se le dicessimo a voce alta, tutto diventerebbe reale.
È così che ci ha lasciato l’autrice di questo romanzo, con il dubbio, visto che Sam, la protagonista, non vuole credere a ciò che sta capitando.
Le sensazioni provate durante questa lettura sono state tantissime; siamo partite dall'essere nervose, a causa dei due ragazzi che non riescono a dirsi ciò che provano l’uno per l’altra, quando in realtà, tutti gli amici che li circondano avevano capito perfettamente che, si amavano già da tempo.
Assistiamo ad un vero e proprio colpo di fulmine! Samantha una mattina, nella nuova scuola di Modesto, ha incrociato quei suoi occhi azzurri, innamorandosene a prima vista.


“Era bellissimo con i capelli dorati, la pelle caramello, gli occhi azzurri come il mare con qualche sfumatura blu intorno alla pupilla e un fisico ben allenato.”


Ormai la scuola è finita e tutto il loro gruppo di amici si prepara al futuro e le loro strade si divideranno, perciò, decidono di prendersi qualche giorno di vacanza tutti insieme, prima delle rispettive partenze.
È lì, che si è accesa la nostra speranza. Abbiamo pensato: “Perfetto, adesso si mettono insieme e cambia tutto.”, ma non abbiamo considerato ciò che aveva in mente l’autrice.

Continuando nella lettura, ha voluto accendere in noi la speranza che, le cose potessero cambiare, fino a quando siamo arrivate alla partenza di Sam per Manhattan, dove l’aspetta la sua nuova vita insieme alla migliore amica Eva. Mentre Axel che, aveva deciso da tempo di arruolarsi, parte per l’Iraq.
Prima di partire, i due finalmente si sono dichiarati il loro amore ma, contemporaneamente si sono detti anche addio.

Ragazze potete immaginare la sofferenza che prova Sam davanti a questa separazione dopo che, lei aveva atteso questa confessione da tempo.

Per fortuna la sua amica Eva, la convince che è arrivato il momento di tagliare i fili che la legano al passato e concentrarsi sul futuro. Le propone un'uscita a quattro, in modo che Sam possa concentrarsi su altro e dare la possibilità al suo cuore malconcio di aprirsi ad altre persone e a nuove esperienze.
Conoscerà Marcus, ragazzo dolcissimo che, poco alla volta, riesce a conquistare Sam e rompere la corazza che lei si era creata.
Sembra andare tutto bene finché…
Basta così! Noi vi abbiamo già rivelato troppo, adesso sta a voi immergervi in questa storia.
Una cosa che avremmo preferito è avere i testi delle canzoni scritti in un altro formato, ci distraeva un pò il fatto di dover capire se fossero pensieri loro o parti delle canzoni.
Facciamo i nostri complimenti a Lucia Tommasi per questa prima parte e non vediamo l'ora di poter leggere la seconda perché siamo curiose di conoscere come andrà a finire questa vicenda.


A presto Milly e Giò





Nessun commento:

Posta un commento