venerdì 30 ottobre 2015

Arianna legge... Shadowhunters - Il principe di Cassandra Clare



Buon Venerdì, lettori!

Oggi vi parlo di un altro libro che mi ha appassionato molto. Siete pronti?





Trama:

In una Londra vittoriana fosca e inquietante, e nel suo magico mondo nascosto, Tessa Gray crede di avere finalmente trovato tranquillità e sicurezza con gli Shadowhunters, i cacciatori di demoni, che proteggono lei e il suo terribile potere dalle mire del perfido Mortmain. Ma con lui e il suo esercito di automi ancora in azione, il Consiglio vuole spodestare Charlotte Fairchild, per affidare il comando a Benedict Lightwood, uomo senza scrupoli e affamato di potere. Nella speranza di salvare Charlotte, Will, Jem e Tessa decidono di svelare i segreti del passato di Mortmain e scoprono sconvolgenti legami fra gli Shadowhunters e la chiave del mistero dell'identità di Tessa. La ragazza, intrappolata nei sentimenti che prova per Will e Jem, si trova a dover compiere una scelta cruciale quando scopre in che modo gli Shadowhunters abbiano contribuito a fare di lei "un mostro". Sconvolta, Tessa è tentata di schierarsi con il fratello Nate dalla parte di Mortmain. Ma a chi è davvero fedele? E chi ama, nel profondo del suo cuore? Soltanto lei può scegliere se salvare gli Shadowhunters di Londra oppure distruggerli per sempre.




Recensione:

Riuscite a comprendere quando un libro inizia ad entrarvi nel cuore? Io sì, nel momento in cui inizio ad andare a rilento, per il semplice fatto che vorrei non finisse mai. A dire il vero, ho due modi di dimostrare quando una lettura mi prende particolarmente: quello di divorare le pagine in poco tempo e quello di leggere un paio di capitoli a sera. Con la Clare mi ritrovo sempre nella seconda opzione, il modo in cui descrive i personaggi è fantastico. Non so come, ma ha il potere di farteli sentire amici ed è brutto pensare di separarsi da essi. Eppure, ogni libro ha una sua fine. Purtroppo. Con questo secondo capitolo della trilogia mi sono ricreduta su molte cose, innanzitutto su Will Herondale; quel famoso ragazzo che, ogni lettrice si ritrova innamorata di lui. Leggendo il primo l’ho odiato a morte, tanto da chiedermi: ma cosa ci trovano di speciale in un personaggio come questo? Ed ecco che arrivano i colpi di scena a fare spazio anche per lui nel tuo cuore. Leggendo la storia del suo passato mi sono odiata per averlo odiato così tanto, quanto vorrei potervi dire cose più approfondite, ma non amo fare spoiler. Anzi, ammazzerei tutti coloro che li fanno a me. Comunque, il primo posto del mio cuore sarà sempre di Jem, mentre adesso, mi ritrovo ad odiare un tantino Tessa. Tranquilli, amanti dei fantasy. Shadowhunters non è solo questione di cuori, sono io ad essere troppo romantica. Credo che questa sia una di quelle saghe che tutti dovrebbero leggere. Forse sarò ripetitiva, ma non smetterò mai di dire che, riesce a trasportarti letteralmente in un’altra dimensione. Sono fermamente convinta, che sia la lettura adatta durante quei momenti in cui si vuole scappare dalla realtà. Ancora una volta, la Clare si dimostra una vera e propria garanzia. Adesso non vedo l’ora di catapultarmi nel capitolo conclusivo de “Le origini”, mi hanno detto che devo preparare i fazzolettini. Già inizio a preoccuparmi per il mio cuoricino. Spero di condividere, al più presto, il mio parere su di esso. - 

E voi, siete d'accordo con me?


Arianna

Voto: 5 stelle su 5

Nessun commento:

Posta un commento