venerdì 30 ottobre 2015

Arianna legge... Touch di Connie Furnari



Buonasera appassionati. Prima di lasciarvi al vostro Venerdì sera, vi faccio leggere la recensioni di un libro che ho letto in pochissimo tempo!


Come sempre, aspetto la vostra opinione.




Trama: 

Malgrado sembri una ragazza piena di vita e ottimista, Cheryl nasconde una tristezza che nessuno riesce a vedere. Frequenta il primo anno al Weston College, un’università privata di Detroit, e non c’è festa alla quale non venga invitata dai suoi amici, membri della prestigiosa confraternita Delta ZK House. Considerata da tutti una “facile”, le piace giocare con i ragazzi, senza concedere mai la propria anima a nessuno. Il cuore di Cheryl è un blocco di ghiaccio da quando, un anno prima, ha scoperto che il suo ragazzo Greg l’ha tradita con sua sorella Dana. Da allora, ha deciso di cambiare. Da nerd occhialuta, si è trasformata in una delle ragazze più richieste ma anche più crudeli del campus, per una chiara forma di vendetta verso l’altro sesso. Per le vacanze estive, il suo amico Patrick propone ad alcuni membri della confraternita di trascorrere due settimane nella sua baita, nei pressi di un lago con una cascata, sperduta nei boschi del Michigan. Il primo giorno di vacanza, mentre fa jogging, Cheryl vede nuotare nel lago un bellissimo ragazzo nudo. Si tratta di Tyler, il cugino di Patrick, arrivato da Cleveland per trascorrere lì le vacanze estive. Tra i due inizia un’amicizia fatta di innocenti dispetti e ripicche, ma soprattutto di attrazione sessuale che a stento riescono a trattenere. Anche Tyler ha una pessima reputazione: il suo motto è usare le donne per farsi storie da una notte, senza nessuna implicazione sentimentale. Mentre è ancora in vacanza con gli amici, Cheryl viene a sapere che Dana e Greg hanno affittato un cottage vicino la baita di Patrick e rimane spiazzata quando il suo ex ragazzo, notando l’eccessivo miglioramento fisico in lei, comincia a corteggiarla, in modo pesante e all’oscuro della fidanzata. La scelta appare ovvia: piuttosto che tornare con il suo ragazzo storico, Cheryl preferisce di gran lunga trascorrere un’estate di passione con Tyler, senza nessun impegno. Ma la sua avventura con quel ragazzo così sexy e intrigante rimarrà davvero solo una storia estiva, o porterà a qualcosa di inaspettato?




Recensione:

Eccomi qui, a parlarvi di un libro che si è lasciato divorare in soli due giorni. Questa lettura è stata una di quelle che, nonostante il sonno inizia a farsi sentire, la voglia di proseguire a leggere è più forte di qualunque altra cosa. Perché la vita dei protagonisti è così interessante e movimentata, che vuoi sapere a qualunque costo cosa succederà. Perché quel Tayler è così maledettamente figo, che non ti stanchi mai di sentir parlare di lui. Sì insomma, è uno di quei maschioni da libro, purtroppo, e ti resta nel cuore e nella mente fin dal primo istante. Beh, era inevitabile non ficcarselo nella mente considerando il primo incontro. Ma tranquille, non sono una di quelle malate che leggono i libri solo per le prestazioni dei personaggi. Anzi, ho amato questo libro fin da subito. Cheryl l’ho adorata all’istante. Finalmente, e sottolineo finalmente, si incontra una ragazza che usa lei i ragazzi. Questo particolare mi ha fatto ridere tantissimo, il modo in cui li scaricava era un qualcosa di esilarante. Eppure, dietro questo caratteraccio si nasconde tanto dolore. Forse proprio per questo mi sono legata ad essa come se fosse una mia amica; iniziando a piangere e sorridere ogni volta che lo faceva lei. E sapeste quando ho odiato quella stronza di Dana, Dio, se fosse stata mia sorella l’avrei ammazzata all’istante. Ma vabbé, uno stronzo deve pur esserci in un romanzo. Solo che qui dentro ce n’erano un po’ troppi. Comunque mi è piaciuto davvero molto. L’hanno definita una storia banale, noiosa e volgare. Sinceramente, l’ho trovata una meravigliosa storia d’amore, per nulla scontata e con tanti colpi di scena. Tutto ciò mi fa capire quanta invidia ci sia in giro. Vi dirò di più, una scrittrice come Connie Furnari dovrebbe trovarsi nelle grandi librerie. L’ho conosciuta con questo romanzo, e credo proprio di intensificare questa conoscenza leggendo man mano tutto ciò che ha scritto e, che scriverà. I miei più sinceri complimenti, sei diventata una delle mie autrici preferite. 


- Arianna.

Voto: 5 stelle su s

Nessun commento:

Posta un commento