sabato 16 maggio 2015

Recensione "Ogni istante di te"


Buon Sabato appassionati!
Prima di buttarmi nelle folli attività del week end,
vi lascio una recensione del libro di Marta Pilesi.

 Qui trovate anche la presentazione

Link Amazon: http://www.amazon.it/Ogni-istante-di-Marta-Pilesi-ebook/dp/B00WS7PSEQ/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1431767348&sr=8-1&keywords=ogni+istante+di+te






Trama: Il sorriso e la positività sono le caratteristiche che contraddistinguono Katy, fino a quando il suo cuore non viene messo a dura prova per l’ennesima volta. Lei, ragazza dal guscio forte e ostinato che ama cercare conforto tra le stelle, non si riconosce più dopo quell’orribile delusione. E’ consapevole che ci vorrà del tempo per guarire, e forse non sarà sufficiente. Kevin vive dall’altra parte del mondo, nella terra del sole. Non si conoscono, ma anche lui come Katy soffre. Il suo reagire a questo dolore, lo porta a tenersi il più lontano possibile da qualsiasi sentimento che possa avvicinarsi al calore e alla dolcezza. Pratica surf tutti i giorni e cambia ragazza ad ogni soffio di vento, per nascondere la sua ferita interiore, senza riuscire a curarla. Katy e Kevin sono ancora inconsapevoli che il destino, con un incantesimo sottile, li farà incontrare. Possono vivere senza amore, si lo possono fare. Ma se è l’amore a non poter vivere senza loro? Capto il suo inconfondibile profumo ancora prima di sentire il suono melodioso della sua voce. <<Ti osservo spesso e il tuo bellissimo viso è sempre rivolto al cielo.>> Sorrido. <<Mi hanno insegnato a non abbassare mai lo sguardo, ma a perdermi nell’infinito. A riempirmi gli occhi di splendide cose come le stelle.>>




Recensione: 
Guardo le gocce scivolare lentamente sul vetro della mia finestra e penso alle lacrime. A tutte le mie lacrime versate in passato. Se ce ne dovessero essere altre, d'ora in poi le voglio solo di felicità. Sono sicura di meritarmele.


E' questo lo sfondo del libro. Dimenticare un passato che l'ha fatta soffrire, la voglia di non piangere più, la voglia di essere felice.
Katy lascia la sua città, Londra, e parte con la sua migliore amica Elise per una lunga vacanza. Passeranno un mese in California, pronte a rilassarsi e godersi la vita.
Posti e paesaggi meravigliosi le attendono, ma non solo.


Un metro e novanta di fascino assoluto. Capelli biondi di media lunghezza, con un ciuffo sbarazzino che attira e invoglia le mani a scompigliarlo. Le spalle non sono larghe, ma robuste e vigorose. I pettorali definiti e muscolosi. La sua tartaruga... così scolpita ad arte.


Katy in questo posto da sogno incontra un uomo Kevin ed è colpo di fulmine. Basta uno sguardo e tutto inizia. E diciamolo a un uomo arrogante, sicuro e a tratti tenero come Kevin non si può resistere tanto facilmente. Lasciarsi andare non è facile, soprattutto per come hanno sofferto in passato in nostri protagonisti, ma si sa che l'amore alla fine riesce a fare tutto.


Ho una terribile voglia di baciarti. Dalla prima volta che ti ho vista è stato un crescendo e non voglio più reprimere il mio istinto. Non posso trattenermi, non chiedermi di farlo.


Inizio subito dalle cose che mi hanno colpita e mi sono piaciute.
Le descrizioni dei posti. Marta Pilesi riesce, attraverso la sua penna, ha descrivere quelle spiagge alla perfezione e fa venire voglia di salire sul primo aereo e partire per Venice beach! Anche la scelta del luogo, secondo me, è azzeccatissima.
I personaggi, soprattutto quello femminile, sono stati descritti bene, si riesce a percepire la paura di soffrire ancora ma anche la voglia di vivere quel nuovo amore. 
Mi sono piaciuti anche i flash del passato, importanti per capire ancora di più la storia.
Passiamo alle note meno positive.
Penso che il libro poteva dare di più, molto di più, se tutti i capitoli fossero stati scritti dal punto di vista di uno e dell'altra. La scelta di inserire solo in alcune parti il pensiero di Kevin ha tolto qualcosa.
Consiglio anche di rivedere la punteggiatura, la scrittura è scorrevole e potrebbe esserlo ancora di più con qualche ulteriore accorgimento.



Aggiungo una richiesta personale a Marta. Ti prego, scrivi un romanzo su Elise e David :)


A presto, appassionati!

Nessun commento:

Posta un commento