lunedì 19 giugno 2017

Recensione: "Torment" di Lauren Kate

Carissime gioie dello scrigno.
Inizio la settimana parlandovi del secondo volume della serie di Lauren Kate edita Rizzoli.
Buona lettura...



Titolo: Torment

Autore: Lauren Kate

Editore: Rizzoli

Pagine: 461

Sinossi: 
Quando Daniel apre le ali e si allontana nel cielo, Luce si sente smarrita. Rimarrà in un collegio della California per chissà quanto tempo, a mille miglia da casa, senza di lui. È questo il dolore più grande: perché lui è il suo amore da sempre, l'angelo caduto che dà un senso alla sua vita. Luce stenta a capire quello che succede. A lei, a loro, al mondo. Infuria una guerra tra potenze celesti e infernali, ombre minacciose la incalzano. E poi ci sono le insidie del cuore: l'incontro con un ragazzo dolce e incredibilmente normale...





Dopo quello che era successo alla Sword & Cross Daniel decide di portare Luce il più lontano possibile. Anche se questo significherà stare del tempo lontana da lei, ma la sua presenza non potrà fare altro che metterla in pericolo e non può permettere che ciò accada. Così, anche contro il volere della ragazza, la porta in California, in una nuova scuola, dove ancora una volta dovrà cercare di rifarsi una nuova vita. 

“ Ma lei era lì per lui, accettata in quella scuola di angeli o qualunque cosa fossero – per di più con quella stranissima nuova reputazione – e tutto grazie a lui. Per un certo strano verso, era bello sentirsi legata a lui in modo tanto inestricabile. Finché non fosse tornato, era l’unica cosa a cui aggrapparsi.” 

Luce si sente come un pesce fuor d’acqua, ha sempre odiato mentire ai suoi e alla sua migliore amica, invece adesso è costretta a farlo per il bene di tutti. L’unica cosa che desiderava era vivere, finalmente, una vita felice insieme a Daniel. Invece ancora una volta è destinata a stare senza di lui, con nuovi amici che man mano si farà. I quali la aiuteranno a capire cosa il suo amato ancora le nasconde, chi era lei nelle sue vite passate. Tutto questo però avrà delle serie conseguenze… 


Dopo aver terminato il primo volume di questa serie, anche se poi ci ho messo qualche mesetto, non vedevo l’ora di immergermi nel secondo e scoprire cosa sarebbe successo nella vita dei ragazzi dopo tutto ciò che avevano affrontato. E, diciamocelo, ho iniziato questo romanzo con grandi aspettative, soprattutto per le belle parole che varie lettrici gli hanno dedicato. Purtroppo, i miei pensieri sono molto diversi al riguardo. 

Già dal primo vi dissi che per essere un fantasy le scene che mi aspetto da essi ve n’erano davvero pochissimo, a renderlo abbastanza interessante per me era stato quel triangolo amoroso tra Cam, Daniel e Luce. In questo non solo scene di azione, adrenalina o qualunque cosa possa creare un romanzo di questo genere sono totalmente assenti, ma ci ritroveremo una Luce con mille e più incertezze e un Daniel depresso al massimo. Lei ama alla follia lui, però non si fa scrupoli a lasciarsi baciare da altri. Lui reputa lei la sua vita, però continua a tenerle nascoste varie cose. Insomma i due protagonisti non mi stanno proprio simpatici, già da questo credo che la lettura diventerebbe per tutti lenta e… okay, lo dico, noiosa. Mi dispiace dirlo ma da un fantasy tutto mi aspetto tranne che la noia. In quasi cinquecento pagine solo alla fine si trova un po’ di adrenalina. No, non ci siamo proprio. 

Certo, un pizzico di curiosità c’è sempre nel leggere l’intera serie, ma al momento non me la sento, preferisco dedicare il mio tempo ad altri romanzi. Magari, un giorno, mi verrà voglia di proseguire.


VOTO: 3 stelle su 5
Alla prossima, Arianna!

Nessun commento:

Posta un commento