giovedì 4 maggio 2017

Recensione: Without You di Antonella Maggio

Buongiorno, gioie dello scrigno.
Eccomi qui a parlarvi del prequel de Regalami un sorriso di Antonella Maggio, edito Butterfly Edizioni.
Buona lettura...



Titolo: Without you

Autore: Antonella Maggio

Editore: Butterfly Edizioni 

Pagine: 65

Prezzo: 0,99 

Sinossi: 
Nick Lloyd è un giovane e bellissimo attore di teatro, legato alla sua famiglia e innamorato perso della sua ragazza. Anche Heaven Jones recita in una compagnia teatrale inglese e ha tutti i presupposti per diventare un’attrice di successo; non le manca nulla, è bella, ambiziosa e disposta a tutto pur di realizzare i suoi sogni.
La vita è strana e il futuro è imprevedibile.
Non solo i sogni diventano realtà, a volte persino gli incubi e le paure…

Dall'autrice del successo editoriale "Regalami un sorriso", presto tradotto anche in lingua inglese




Heaven Jones è una ragazza diversa dalle sue coetanee, non pensa al matrimonio neanche lontanamente, una vita da donna di famiglia non fa assolutamente per lei. Certo, è innamorata del suo Nick, ma più di ogni altra cosa ama il teatro. Quando è su un palco, a interpretare una scena, sembra che tutto ciò che vuole si sta realizzando proprio in quell’istante. Però, spesso, la vita ci riserva delle sorprese a volte anche amare. 

“Corro il rischio di vedere la mia vita rovinata per sempre, corro il rischio di perdere lui, perdere noi e ciò che siamo insieme e insieme siamo magia, ma presto potrebbe esaurirsi tutto e io mi ci vedo sola, mi vedo una fallita.”

Nick Lloyd, ragazzo venticinquenne, anche lui fa parte della stessa compagnia teatrale della ragazza che più ama al mondo. Farebbe di tutto per lei, è pronto a rinunciare a qualsiasi cosa pur di vederla felice, perché solo in questo modo anche lui potrà trovare gioia e serenità. 
Ma degli eventi inaspettati, a volte, ci fanno capire che magari gli altri non saranno mai disposto a fare lo stesso per noi.

“Spesso ci lamentiamo della vita piatta, i giorni che si consumano tutti uguali, la noia a farci compagnia fino a quando… i cambiamenti arrivano per tutti e spesso arrivano tutti insieme, come se vogliano farsi perdonare per averci fatto attendere tanto. Penso che sia accaduto questo a noi, con la differenza che io ero pronto, lei no."

Due giovani ragazzi con un ostacolo da affrontare forse persino più grande di loro. 
Due animi con desideri completamente diversi. 
Innamorati, sì. Ma l’amore basta davvero per poter riuscire a superare tutto insieme e nel migliore dei modi?





Beneee… 
Prima di scrivere questa recensione cerco di contare fino a dieci, okay, magari anche fino a cento considerando tutta la calma che devo contenere per non sclerare contro la protagonista tanto odiosa. 
Amo Nick fin dal romanzo “Regalami un sorriso”, lì l’ho conosciuto che era un uomo da apprezzare, un padre solo che ha cresciuto suo figlio con tutto l’amore del mondo. 
In questo, invece, è un ragazzo di venticinque anni ma sempre con lo stesso, enorme cuore. Ha preso e affrontato di petto una situazione davvero molto delicata, ha fatto passi e scelte che qualcuno della sua stessa età ci avrebbe pensato su mille volte prima di farlo. Ma lui è Nick Lloyd, colui che quando ama sul serio riesce a far vibrare il cuore a ogni lettrice, chi ha letto la sua storia può capirlo perfettamente. 
Devo dire che ero un po’ indecisa se leggere o meno questo prequel, per il semplice fatto che ho odiato già in passato Heaven. Certo, senza ombra di dubbio ci sono ragazze che non riescono ad affrontare certe cose come si deve e scelgono la strada più facile per loro. Però, per quanto abbia cercato di comprenderla, io questa ragazza la odio proprio, da adesso in poi anche di più. Proprio per questo avevo paura di odiare anche un romanzo di un’autrice che mi ha sempre emozionata con quello che ho letto di lei. Però sapete, stiamo parlando di Antonella Maggio, e la protagonista può essere anche la più stronza dell’intero universo, lei sa comunque regalare tante belle sensazioni. 
Poche pagine che mi hanno fatta commuovere come non mai, soprattutto durante quelle finali in cui avrei tanto voluto dire al protagonista: tranquillo, ci sono io con te. Affronteremo tutto questo insieme. 
Okay, adesso sto sclerando sul serio. Meglio che mi fermo qui. 
Ah, solo un’altra cosina. 
So che è praticamente impossibile, perché ormai quasi tutti conoscono quest’autrice, ma se ancora non avete letto un suo romanzo, vi consiglio vivamente di farlo.


VOTO: 5 stelle su 5
Alla prossima, Arianna!

2 commenti:

  1. Wow *_* Grazie per aver ospitato ancora me e una delle mie storie. Rileggere di Nick e Heaven attraverso le parole di Arianna, mi fa emozionare. E la card? Splendida <3

    RispondiElimina
  2. Anche tu mi hai emozionata. Come sempre, d'altronde <3

    - Arianna.

    RispondiElimina