mercoledì 25 gennaio 2017

Recensione ''Tra la braccia del marine" di Silvia Carbona e Michela Marrucci


Buongiorno scrigno,

eccomi oggi a parlare del secondo romanzo della serie “Destini Intrecciati” di Silvia Carbone e Michela Marrucci, due autrici che stanno facendo parlare di sé.



TITOLO: Tra le bracci del marine


AUTORE: Silvia Carbone e Michela Marrucci


EDITORE: Rizzoli- Collana YouFeel


GENERE: Romanzo Erotico


PREZZO: 2,99(ebook)

Lui è fuoco. Lei passione. E l'attrazione diventerà fatale.

Entrare nel team di Medici senza Frontiere comporta sacrificio e turni massacranti, Lizzie lo sa bene, ma è questo il suo obiettivo. A supportarla resta l’inseparabile amica, Joe, che ormai fa coppia fissa con il suo capitano Cal. A distrarre Lizzie dagli estenuanti turni in ospedale è la presenza irritante ma irresistibile del capitano Colin Davis, squadrone Eagles in forza alla base operativa Miramar di San Diego. Tra i due la passione è irrefrenabile, ma ci vuole coraggio per amare.
La partenza di Colin per una missione in Colombia porterà Lizzie a far chiarezza nei suoi sentimenti.
Dopo averci fatto sognare con “Un marine per sempre”, la coppia Carbone - Marrucci ci regala il secondo, irresistibile e sensuale romanzo della serie Destini Intrecciati che lascerà tutti senza fiato.




Parto con il dirvi che io adoro i romanzi con i militari, navy soul, poliziotti e chi più me ha più ne metta, quindi ho amato Elena quando mi ha proposto di leggere questo bellissimo romanzo.

Colin Davis è un sexy maschio alpha che vi farà impazzire e chiedere alle vostre amiche di regalarvelo in carne e ossa. Colin è conosciuto da tutto il popolo femminile e sa di essere bello come il peccato. Fa parte dello squadrone Eagles di San Diego e sa fare il suo lavoro.

Elizabeth è, invece, una tirocinante di medicina che lavora instancabilmente per raggiungere l’obiettivo di entrare a far parte di Medici senza frontiere. Ha avuto un infanzia difficile, è stata adottata e l’amore della famiglia adottiva è l’unico che abbia mai conosciuto. Lo stesso amore di cui ha paura poiché l’abbandono della madre e la malattia del padre adottivo, l’hanno profondamente segnata. Tuttavia non si può negare che sia attratta dal quel colonnello sicuro di sé che riesce a farle fare pensieri peccaminosi.

Si conosco da anni e hanno amici in comune, questo li porta a frequentarsi, ma non ad avere un rapporto idilliaco. Si stuzzicano, si lanciano battutine e pensano di poter ignorare l’elettricità che scorre tra di loro, e vi garantisco che è parecchia. Il loro primo incontro risale alla serata al Tony’s in cui la scintilla era divampata e Colin aveva fatto centro. Tutto questo spazzato via da un solo nome, una sola persona, Cassy. Avete presente le stronze invidiose che ti squadrano dall’alto e pensano di essere padrone di tutto? Bene, questa è Cassy.

’Cassy. Quel nome arrivò nella sua mente come una secchiata di acqua gelata. Nonostante Colin avesse detto di non essere legato a quella donna, era innegabile che avessero un rapporto intimo.’’

Da quella sera, il loro rapporto si raffredda e Lizzie decide di non mettersi in gioco. Il loro rapporto diventa un continuo litigare, ma una piccola ferita e dei punti di satura, li portano a concordare sul fatto di rincominciare il loro rapporto per il bene di tutti.

Colin è deciso a far cedere Lizzie e il viaggio a Santa Catalina aiuta parecchio. Complice una tenda condivisa e l’atmosfera di quel paradiso, finalmente si baciano e la passione potente e selvaggia scoppia tra di loro. 



Tuttavia, pensavate mica che fosse tutto rosa e fiori?! Il rapimento di Breanna, la sorella gemella di Colin, mescola tutte le carte in tavola e i nostri protagonisti si ritrovano separati. La distanza li aiuta a capire i loro sentimenti e a capire che se si amano profondamente, nonostante le paure, loro posso sopravvivere. Ma anche qui le nostre due autrici non ci lasciano scampo e un finale sconvolgente, uno scherzo del destino si prende gioco di Joe e Cal.

‘’Respira.
Respira.
Respira.’’

Ti lasciano spiazzata, con la curiosità e con la voglia di lanciare il kindle dalla finestra, ma poi ci ripensi, respiri e decidi di aspettare il seguito.

Un romanzo scorrevole, perfetto dove non si nota il lavoro a due mani. È un libro emozionante, ma anche con una carica erotica adatta al suo genere. Posso ampiamente confermare che le nostre due autrici sono fenomenali e intendo leggere tutta al serie, mi aspetto grandi cose e pretendo di conoscere Ash.

4 stelline su 5

A presto, Alexia.



Nessun commento:

Posta un commento