lunedì 14 novembre 2016

Recensione "Se mi ami non vale - Jessica Guarnaccia"

Buonasera, gioie dello scrigno.
Arriva per voi la recensione di un'altra pubblicazione edita da Gilgamesh Edizioni; si tratta del romanzo di Jessica Guarnaccia.
Buona lettura...




In un freddo lunedì mattina un uomo e una donna si scontrano, litigano per il taxi e finiscono per condividere la corsa. Quante storie d’amore sono iniziate così? Beh, non è questo il caso.
Lui è Nicholas Vincent Marshall, ovvero il vicepresidente di una delle più grandi società immobiliari di Londra: affascinante, scapolo, cinico e incredibilmente ricco. La sua famiglia è molto potente e unita (davanti ai riflettori, almeno): in realtà suo padre vive per l’azienda di famiglia, che ama più dei suoi stessi figli e di sua moglie; Nick non è ignorato solo perché è il legittimo erede della Marshall, ma proprio per questo è costretto a subire il rancore dei fratellastri, Alexander e Diana. 
Lei è Sophie Clarke, un’anonima commessa in un Atelier di abiti da sposa: bella, imprevedibile e determinata. Tutto ciò che desidera è creare una propria linea di moda; ma il suo sogno l’ha allontanata dalla madre, la sola famiglia che le fosse rimasta. È arrivata al punto in cui non ha più niente da perdere, o almeno così crede.



Avete mai assaporato quell’amaro del panico immediato quando pensate che un romanzo che avete tanto atteso potrebbe rivelarsi la solita storiella sentita già milioni di volte?
A me è successo proprio leggendo il primo incontro dei protagonisti di questa storia, che dalla trama potete già riuscire a percepire qualcosa. Fortuna che man mano poi si rivela tutt’altro, e allora tiri un sospiro di sollievo e continui a leggere, incuriosita più che mai.

Due persone che si scontrano per cercare di riuscire a prendere il taxi prima dell’altro, un incontro disastroso; dove lei imbratta completamente la camicia di lui. La determinazione di vincere quella sfida, fino ad arrivare al punto di prendere insieme quello stesso taxi e da lì scocca la scintilla. Nulla di nuovo fino ad adesso, giusto? Anzi, vi vedo quasi dire “che noia” mentre state leggendo questa mia breve sinossi. Ma non lasciatevi fregare da questo, perché a volte non tutto accade per caso, a volte le persone entrano a far parte della nostra vita per uno scopo ben preciso. 


Adesso non sto qui a dirvi perché mai Sophie sia entrata nei giorni di Nick, perché sapete bene che non amo fare spoiler, ma sto qui perché ci tengo a dirvi che questa storia saprà prendervi nel modo giusto a ogni capitolo che inizierete. Mi sono ritrovata ad appassionarmi a questa storia come mai avrei pensato, a un certo punto non sono riuscita più a bloccare la curiosità per scoprire cosa sarebbe successo e l’ho portato a termine in poche ore. Anche perché, per alcuni motivi, l’ho portata un po’ per le lunghe questa lettura. Ma ne ho approfittato appena mi si è presentata l’occasione. Ed è praticamente impossibile riuscire a chiudere quando si arriva ai capitoli finali, quelli hanno saputo farmi emozionare e a tratti commuovere per gli stati d’animo dei protagonisti. 

Ho letto un qualcosa di nuovo, sarà stato un caso o non so, ma non mi ero mai immersa in una storia del genere. Pensavo fosse il solito incontro tra miliardario e ragazza che sogni a occhi aperti e bla, bla, bla… invece ha saputo stupirmi. 
Piacevole e originale anche il modo in cui l’autrice ha deciso di narrare l’intera vicenda, un modo davvero scorrevole che riesce a prenderti nella maniera giusta.


VOTO: 4 stelle su 5
Alla prossima, Arianna!

Nessun commento:

Posta un commento