martedì 4 ottobre 2016

Presentazione: L'attrazione dei talenti di Dirce Scarpello



«È che in realtà i talenti si riconoscono tra loro. Si cercano tra le altre facce sconosciute come per vedersi in uno specchio”



Autore: Dirce Scarpello

Titolo: L’attrazione dei talenti

Anno: 2016

Pag: 260

Prezzo: € 15,00




Albana ha un talento innato per il disegno ma non potrà mai assecondarlo se rimane a Petrele, il suo paesino non lontano da Tirana, dove sembra destinata all’unico ruolo di moglie servile. Il talento di Gioia per la fotografia è stato messo da parte per motivi diversi, che risalgono alla sua adolescenza e al suo rapporto con il proprio corpo: conoscere Albana le farà aprire gli occhi sulla necessità, per entrambe, di assecondare le proprie inclinazioni e lottare per la propria realizzazione. Dall’incontro fortuito fra la giovane albanese e la donna salentina nasce un sodalizio basato sul reciproco stimolo a migliorarsi, a non adeguarsi a ciò che sembra già deciso per entrambe, a combattere contro il giogo della prostituzione e il peso della violenza. L’attrazione dei talenti è un confronto fra due voci femminili che provengono da contesti profondamente diversi ma che troveranno l’una nell’altra la forza per diventare padrone del proprio destino.






Dirce Scarpello, laureata in Giurisprudenza, ha coltivato la passione per la scrittura seguendo diversi corsi, fra cui uno di editing presso Les Flâneurs e uno di scrittura intensiva con Franco Forte. Ha all’attivo diverse pubblicazioni: l’ultima raccolta di poesie è il recente ebook E non m’ami più (Delos Digital). Al romanzo di esordio del 2010 (Angulus ridet, Perrone LAB) hanno fatto seguito racconti pubblicati in varie antologie, fra cui il noir Perdon pietà (premiato nel concorso Nerodipuglia 2011). Soddisfano la sua continua esigenza di scrittura i racconti erotici e i romance pubblicati sotto pseudonimo per Delos Digital e la sua assidua produzione sul blog Logokrisia. Da dieci anni per il suo lavoro da imprenditrice ha contatti con l’estero, soprattutto con i Balcani, e da sempre il tema del viaggio e le altre culture la affascinano e sono la sua fonte di ispirazione.

Nessun commento:

Posta un commento