martedì 12 aprile 2016

Recensione: Mai nessuno al mondo di Fabiola Danese


Buon pomeriggio, ragazzi! Oggi Arianna ci parla di un nuovo romanzo, venite a scoprire cosa ne pensa.




Trama:

E se incontrassi l’amore della tua vita a soli dieci anni e dovessi lasciarlo andar via? Quando Matt si trasferirà nella casa di fronte a quella di Zoe, diventerà subito il suo migliore amico, ma presto sarà costretto a salutarla per partire con la sua famiglia. La distanza e il tempo non saranno un problema per loro, ma quando il destino farà ripiombare Matt nella vita di Zoe, tutto sembrerà profondamente cambiato a causa di un terribile segreto. Per loro sarà come ricominciare tutto un’altra volta: impareranno a ignorarsi, a conoscersi, a respingersi e a farsi male in una montagna russa di lacrime e baci. Ma se la storia è destinata a ripetersi, che senso ha tutto questo? Quando sei anni dopo Zoe dovrà tornare a casa e rimettere il cuore in gioco, la magia che c’è sempre stata sarà sufficiente a tenerli uniti? Un romanzo fatto di destini scritti nelle stelle, di amore, cose non dette, rimpianti e dolore. Un libro sull’intensità di quello che siamo insieme alla persona giusta e di quello che diventiamo quando la perdiamo. È il momento per Matt e Zoe di perdersi e ritrovarsi e di scoprire quanto può giocare con noi il tempo, complice e nemico degli amori migliori.





Recensione:

Oggi vi parlo di un dolcissimo romanzo d’amore, un romanzo che è riuscito a conquistare già tanti lettori, e adesso anche me. La storia viene narrata sia dal punto di vista maschile che femminile, ed è suddiviso in due tempi. Ovvero, ci parla sia della vita passata dei protagonisti in cui erano degli adolescenti, che quella presente in cui sono diventati adulti. I protagonisti sono Zoe e Matt, ed è praticamente impossibile non lasciarsi trasportare da questi due, che mi hanno fatto letteralmente impazzire. A volte odiavo uno, a volte l’altra, altre invece li amavo entrambi. Insomma, non solo c’era un continuo alti e bassi tra di loro, ma anche tra me e loro. 

Zoe e Matt si conoscono fin da bambini, ma un giorno il destino decide di dividerli, però il loro legame da migliori amici è più forte di qualunque ostacolo e cercano di colmare questa distanza in tutti i modi possibili: chiamate, sms, videochiamate… Dopo sei anni Matt ritorna e da quel giorno tra i due tutto cambia, da quel giorno capiranno tante cose. La prima è che, ormai, il loro non è più un rapporto di solo amicizia, ma c’è ben altro in gioco. Tra i due sboccia l’amore, un amore che non sarà per niente facile per loro. Lei lo ama con tutto il cuore, lui anche, ma c’è qualcosa che lo blocca. Ed è proprio questo qualcosa che ti induce ad andare avanti con la lettura, perché per quanto si possa amare Matt, il suo comportamento da adolescente spesso risulta odioso. Però sappiamo che dietro ogni azione c’è sempre una motivazione, e questa motivazione riuscirà a farvi comprendere lo strano carattere del ragazzo. Ma questo suo carattere farà scappare via Zoe e, ancora una volta, si ritroveranno separati. 

Ma, di nuovo, i due avranno la possibilità di rivedersi. Altri sei anni passano, eppure sembra che i loro sentimenti non siano affatto cambiati dall’ultima volta. Chissà se questa volta saranno capaci di tenersi stretti e non farsi scappare la felicità tra le mani. Chissà se il loro amore è così forte da superare tutte le tempeste. 

Come già detto in precedenza, la storia riesce a travolgerti completamente. Ma diciamocelo, se la penna dell’autrice non fosse tanto meravigliosa, non sarebbe capace di catturare un lettore così tanto. E, miei cari, Fabiola Danese è una di quelle ragazze che con la penna ci sanno davvero fare. Quindi, se la copertina vi conquista, perché è davvero meravigliosa e sono certa che lo farà, non lasciatevi prendere dalla paura che, magari, il contenuto possa essere da meno. Perché anch’esso sarà davvero… come dire… EPICO!!






VOTO: 4 stelle su 5

Alla prossima, Arianna!

Nessun commento:

Posta un commento