martedì 1 settembre 2015

Presentazione "Lascia che il nostro Amore arrivi alle stelle" di Paola di Martino



Si continua con le presentazioni.
E' il turno di un romanzo che, anche se non conoscevo,
dalla sinossi mi sembra molto interessante!




Titolo: Lascia che il nostro Amore arrivi alle stelle
Autore: Paola di Martino
Editore: Youcanprint
Pagine: 162
Genere: Fantasy/Tributo
Prezzo: Ebook 0.99/Cartaceo: 14


Link di acquisto: http://www.amazon.it/Lascia-nostro-Amore-arrivi-Stelle-ebook/dp/B011H3QPI4


Sinossi:
''Esistono certi Amori capaci di togliere il respiro, capaci di far vibrare l’anima e il corpo: Un amore puro, unico, un legame indissolubile che nessuno, neanche Dio riuscirebbe a spezzare.
Un Amore talmente grande che rimarrebbe a galla nonostante le continue lacerazioni, destinato a durare per sempre.
Questa è la storia di due giovani ragazzi traboccanti di sogni e felicità: ‘’Rachel Morris e Corey Sarfati si conoscono sul set del telefilm ‘’Joy’’che, a loro insaputa, li avrebbe resi le persone più famose del mondo.; è subito feeling: sguardi, sorrisi e successo, tante sono le emozioni che si ritrovano a condividere e tra di loro nasce immediatamente un fantastico legame ma, si sa, i rapporti migliori sono quelli che si formano senza preavviso.
Nulla riesce a dividere, ciò che il destino ha deciso di far incontrare: si ritrovano uno dentro la vita dell’altra, riescono a completarsi, capirsi, comprendersi e insieme risplendono di una luce che solo certi Amori speciali riescono a trasmettere.
Nonostante in principio provino a far rimanere segreto il loro legame, ben presto lo avrebbero condiviso con il resto del mondo, già pronto a supportarli e amarli come non mai!
La vera felicità, però, brilla nella vita delle persone sempre per poco tempo.
In una calda sera d’estate accade l’impossibile: Corey, a soli trentuno anni, rimane vittima dei suoi stessi mali interiori, quei tipi di mali che ti indirizzano verso un tunnel profondo e buio, dal quale non riesci più a salvarti.
La vita, il destino, strappa via al mondo una persona meravigliosa ma soprattutto toglie via per sempre il compagno di vita di Rachel.
Ed è da lì che Rachel incomincia una sorta di sfida con se stessa: combattere contro il proprio dolore ma ne rimane scottata talmente tanto che, quasi cede alle continue ferite che sanguinano e non riescono a risanarsi.
Improvvisamente la vita di Rachel si trasforma in un incubo, rimane sola contro tutto e tutti ma, lei nella sua fragilità è anche forte a tal punto da continuare a pensare di potersi salvare credendo ancora nel suo grande Amore.
Il vero Amore, si sa, non muore mai, infatti è forse per questo che il Destino regala loro una ‘seconda’ possibilità: fa sì che Corey , in un modo o nell’altro, le rimanga accanto cullandola ed aiutandola a superare questa grave perdita e questo grande cambiamento.
La famiglia e gli amici di Rachel credono che stia per impazzire e lei si ritroverà da sola a combattere contro la sua nuova ''realtà'', ma, non sarà neanche la solitudine a tenerli lontani: insieme Rachel e Corey proveranno a convivere con questo miracolo che la vita gli aveva regalato, proveranno a rivivere un futuro che gli era stato ingiustamente strappato via.
Un meraviglioso colpo di scena, però, s’imbatterà nelle loro vite e sconvolgerà per sempre il futuro di entrambi, rendendoli tristemente consapevoli ma magicamente uniti.''

Estratti: 

«Dimmelo. Voglio sentirmelo dire!»
Corey sgrana gli occhi e mi guarda confuso.
‘’Cosa? Che ti amo?’’
«No, tu mi ami, lo so. Voglio sentirti dire che resterai! Che ci sarai a Natale e a Capodanno, che non dimenticherai il giorno del mio compleanno, che non smetterai mai di sorprendermi e di amarmi, ancora, ancora e ancora senza mai stancarti. Voglio sentirti dire che sarò il tuo primo pensiero al mattino, anche il secondo mi va bene, che non ti perderai mai in occhi che non siano i miei! Voglio sentirmi dire che vale la pena amarti a dismisura e stare male, ma, nonostante tutto non smettere mai di amare…»
Il mio petto prende un respiro profondo e il mio cuore sembra non volersi più fermare, è uno di quei momenti magici dove entrambi per la forte emozione, ci ritroviamo ad avere gli occhi lucidi a causa delle lacrime.
È uno di quei momenti, dove tutto il mondo dovrebbe assistere e capire quale sia il vero Amore, ma non vorrei che ammirassero per modestia, ma perché, al giorno d’oggi di amore vero ne esiste poco, la violenza e il non rispetto sono diventate le priorità, e non è così che deve continuare la vita.
‘’ Ci sarò, ti prometto che ci sarò! Il mio posto è accanto a te!’’
Corey stringe il mio viso tra le sue grandi mani e bacia dolcemente le mie lacrime che, involontariamente mi avevano riempito il viso.




‘’Ah sì? Il nostro è un rapporto a distanza speciale!''
«Speciale, sì!» dico sorridendo.
Trascorro diversi minuti ad accarezzargli i capelli, sono così morbidi e così profumati, il suo profumo è così meraviglioso, ed è tutto così’ incredibilmente fantastico!
«Sai, oggi stavo pensando a tutti gli inverni che ancora devo vivere nella mia vita e ho pensato che, affrontarli senza te accanto sarebbe troppo difficile. Sai, io lo so che illudersi è sbagliato e che la realtà, per quanto dura e dolorosa possa essere, dovrebbe sempre trovarsi al primo posto davanti ai nostri occhi ma, per me non è così… credo di aver visto troppi film a lieto fine, credo di aver letto troppi libri scritti da persone innamorate e credo, di aver cantato ed ascoltato troppe canzoni che mi ricordano te, per non crederci ancora un po', per non addormentarmi la sera con un'immagine di me e te che ci prendiamo per mano e che, per quanto possa sembrare stupido, impossibile, favoloso, sappi che, nella mia testa io e te ci sposiamo tutti i giorni. Sai, oggi stavo pensando che forse non tornerai mai, ma, che questa non è una buona ragione per smettere di amarti, e lo sai perché? Perché finché ti amo, ho una buona ragione per aprire gli occhi la mattina, ma soprattutto, ho un motivo per chiuderli la sera…»
‘’Se lo dici tu…’’
«Ssh…fammi finire!» gli dico appoggiandogli un dito sopra alle sue bellissime labbra.
«Proprio in questo momento io non riesco Corey, a concepire un minuto, un secondo, un respiro, senza che il tuo volto non si faccia spazio tra i miei pensieri, figuriamoci una vita senza te…»
Ormai la mia anima ha compreso che, non passerà giorno, dove io almeno un paio di volte nell’arco delle ore inizi a piangere, per un motivo o per un altro, per una gioia o per una tristezza.
Ogni momento trascorso con lui da quando è tornato, è un momento magico insostituibile dove le lacrime scendono perché sanno di dover scendere.
Lo guardo negli occhi e mi rendo conto di quanto le mie parole siano state sincere e vere.
Il mio amore è sconfinato e non vi è via d’uscita, i suoi occhi lucidi si fermano a guardare i miei e mi manca il respiro, mi bacia teneramente la fronte, e le sue braccia mi stringono forte a lui.
La mia testa si appoggia sul suo petto, e per un assurdo miracolo, sento davvero il suo cuore battere all’impazzata.


Biografia:
Paola Di Martino è nata a Caltagirone nel 1992, dove vive attualmente con la famiglia. Si è diplomata nel 2012 e nello stesso anno ha pubblicato il suo primo romanzo intitolato ''Sono qui per te''. Nel 2013 ha partecipato ad un concorso letterario con un racconto breve, arrivando tra i finalisti. Nella vita di tutti i giorni segue un corso di giornalismo e scrive articoli per una testata giornalistica online.

Nessun commento:

Posta un commento