domenica 6 settembre 2015

Arianna legge... Un magnifico equivoco di Jamie McGuire



In vista della lettura e della recensione del terzo libro di questa saga, vi lascio anche la recensione del secondo volume.

Buona lettura!




Trama:

La vita di Erin è cambiata all’improvviso. Tutto quello in cui ha sempre creduto si è rivelato una bugia. E ora, in una nuova casa e in una nuova famiglia, non sa più quale sia il suo posto. Si sente smarrita e sola. A scuola nessuno riesce a capirla, nessuno riesce a starle vicino. Nessuno tranne Weston. Erin non può ancora credere che il ragazzo più irraggiungibile del liceo abbia scelto proprio lei. Far finta di resistere ai suoi occhi verdi e profondi è stato inutile. Con lui accanto ogni cosa ha un sapore diverso, una luce speciale. Ma anche i problemi sono sempre dietro l’angolo. Perché Weston è una calamita per situazioni complicate. Perché a volte per seguire l’istinto fa la mossa sbagliata. E ci sono verità che non possono restare nascoste per sempre. D’un tratto il loro amore inesauribile e unico sembra farsi in pezzi come un castello di sabbia risucchiato dalle onde. Erin non crede più a nulla. Perdersi in quello sguardo che le dava sicurezza e felicità è diventato difficile. Il suo cuore torna a chiudersi per non soffrire ancora. Eppure Weston conosce la strada che porta ai suoi sentimenti più fragili. Conosce le parole giuste da sussurrarle. Conosce il modo per difenderla dalle sue stesse debolezze. Adesso Erin deve trovare dentro di sé la forza di combattere contro tutto e tutti. Contro un passato che ha ancora molto da raccontare e contro la paura di ammettere che quello che la lega a Weston è pura magia. Perché anche per sognare ci vuole coraggio. Erin e Weston sono due ragazzi sognatori e innamorati che insieme trovano il modo per superare le loro insicurezze. Non dimenticando mai che non bisogna essere perfetti per vivere un amore perfetto.





Recensione:

Quando si parla della McGuire, sono sempre tra i primi posti. Ho conosciuto quest’autrice leggendo la trilogia “Beautiful disaster”, la quale mi ha letteralmente rapita fin da subitissimo. Da allora, ha preso posto sul podio delle mie autrici preferite. Leggerei davvero di tutto scritto da lei, riesce a farmi sognare e, a trasportarmi in una nuova realtà. Eppure, con questa nuova trilogia, secondo il mio parere ha un po’ toppato, inserendo delle scene un po’ surreali. Qualche mese fa ho letto il primo di questa trilogia, l’ho trovato molto dolce e carino. Ho adorato i personaggi, e mi sono commossa leggendo la storia di Erin. Come al solito, mi sono innamorata del personaggio maschile: Weston. Inevitabile non farlo, quest’autrice dipinge il ragazzo perfetto in ogni libro. E diciamo che, ho apprezzato questo primo libro, anche se poi, verso la fine sono iniziate le scene che, mi hanno lasciata perplessa. Due giorni fa, sono riuscita finalmente a proseguire, iniziando a leggere il secondo volume. Questa volta, sono rimasta basita dall’inizio del libro. Vorrei tanto dirvi il perché, ma non ho voglia di fare spoiler. Magari, leggetelo e poi ne riparleremo insieme. Insomma, le ho trovato davvero cose impossibile, faccio fatica a credere che nella realtà possa accadere tutto ciò. Ma me ne son fatta una ragione, purtroppo era scritto così e di certo non potevo modificarlo. Invece, ho apprezzato tanto la storia d’amore tra i due protagonisti. Si sono aggiunti, litigi e incomprensioni, i quali hanno dato quel tocco in più per farmi immergere nella lettura, proprio per scoprire come si sarebbe svolta la vicenda. Mi sono dimenticata delle cose che non ho apprezzato, ritrovandomi così, completamente presa dalla lettura. E, il mio voto positivo è dovuto solo a questo. Un’altra cosa che non mi sembra giusta, è il fatto che abbiano deciso di comporre questa storia con tre volumi. Si poteva anche evitare e creare un solo romanzo. Certo, ci sono delle cose che non mi son piaciute, Ma la McGuire è riuscita a farmi sognare anche questa volta. Non c’è proprio niente che possa farmela uscire dal cuore. Non vedo l’ora di leggere il terzo ed ultimo volume per scoprire cosa succede. Ma soprattutto, per parlarne con voi. Consiglio questa lettura, a chi ama sognare ad occhi aperti il principe azzurro. La McGuire sarà per voi l’autrice giusta.

VOTO: 4 Su 5


A presto :-)

Arianna.


Nessun commento:

Posta un commento