lunedì 31 agosto 2015

Presentazione: Ribelle di Alessandra Moore


Buongiorno appassionati! Settembre non è ancora iniziato ma già si sente l'aria del ritorno alla normalità. E' dura, ma ce la possiamo fare :-)

Oggi il nostro blog ospita un libro e una nuova autrice che è entrata a far parte della nostra "famiglia". Pronti a conoscerla?



Titolo: Ribelle
Autore: Alessandra Moore
Editore: Self Publishing
Genere: Romance storico
Pagine: 128
Prezzo: 0.99


Link di acquisto:
http://www.amazon.it/gp/product/B012Z9SRSK?%2AVersion%2A=1&%2Aentries%2A=0


Sinossi:
1939: Silvia ha diciassette anni e una famiglia da accudire dopo la morte prematura della madre. Dopo una vita passata a combattere contro i pettegolezzi popolari che le attribuivano il soprannome di "figlia del diavolo" a causa della sua chioma rossa, la vita le cambierà di nuovo le carte tavola. Una grande guerra priverà Silvia di molti affetti a lei cari ed allo stesso la obbligherà a fare i conti con un provocante ma altrettanto pericoloso nemico. La protagonista dovrà fare affidamento alle sue sole forze per difendere il suo cuore e le proprie emozioni, i quali la travolgeranno con un impeto a lei prima d'ora sconosciuto.


Estratto:




Cosa dicono i lettori:

- Un romanzo breve ma struggente, che ti trasporta all' inizio del XX secolo, nei panni di una giovane ragazza che deve fare affidamento a tutte le proprie forze per poter combattere le difficoltà che incontrerà dinnanzi al proprio cammino.
Poco più che ragazzina, la storia di Silvia ti commuoverà e ti farà emozionare.
Raramente un romanzo riesce a calarti nella storia e nella vita del proprio protagonista come Ribelle, l'esordio di una promettente scrittrice.


- Un pezzo di storia raccontato in modo semplice e conciso. L'Autrice, con eleganza, ci fa vivere le paure, i dolori e le angosce dei nostri antenati e di chi ha sofferto solo per essere ebreo. E quello che ci racconta è solo un assaggio di ciò che in realtà queste persone hanno vissuto. Noi, ignari, continuiamo e viviamo la nostra vita dimenticandoci dei tempi passati, della guerra e delle conseguenze che essa ha portato per anni. E' davvero un ottimo libro che riapre i ricordi e ti fa venir voglia di riaprire anche i libri di storia per sentirsi più vicini a gente andata via senza un valido motivo. Un modo per onorarli, ecco. Complimenti all'Autrice.


- Un libro davvero importante, un pezzo di storia raccontato in modo fluido, chiaro e toccante. Sì, toccante perché l'Autrice ci presenta una realtà che spesso dimentichiamo, quelle sofferenze che tantissime persone, nel periodo della guerra, fascismo e nazismo, hanno passato. Afferrati a quella che è la vita di tutti i giorni, non pensiamo a quella che invece è stata quella negli ann '40 e qui è narrata con naturalezza. Ho pianto al ricordo degli ebrei sterminati senza motivo, degli sguardi degli stessi che nutrivano speranze per sé e per i propri cari. Speranze rimaste tali, purtroppo. Lo consiglio, tutti lo dovremmo leggere. Bravissima l'Autrice, per me 5 stelline meritatissime.



Pagina autrice: https://www.facebook.com/pages/Alessandra-Moore-Autrice/1613449498909113?
ref=bookmarks


Evento in corso per festeggiare la pubblicazione del libro: https://www.facebook.com/events/790735087701843/

Buona lettura, appassionati!

Nessun commento:

Posta un commento