venerdì 14 luglio 2017

Recensione "Mi travolgi e mi sconvolgi'' di Elisa Gentile

Carissimi lettori,
Marianna ha recensito per voi il quinto volume della Vertigine Series in uscita oggi. Venite a scoprire la sua opinione su Eva e Alan.




TITOLO: Mi tavolgi e mi sconvolgi

AUTORE:  Elsia Gentile

SERIE:  Vertigine Series #5

EDITORE: Self Publishing







Eva e Angel potrebbero essere la stessa persona, se Eva decidesse di lasciarsi andare, finalmente, e scappare da quella campana di vetro che l'ha tenuta prigioniera per anni. Prigioniera del lusso. Prigioniera di un padre con un cognome importante. Prigioniera di un'etichetta che non vorrebbe mai avere. E' quando Alan entra nel proprio camerino, sorprendendola mentre si spoglia, che scopre come tutto potrebbe essere diverso... Lei vorrebbe davvero essere solo Angel, la ragazza che balla al Madness, e che si scatena sotto le note del bel DJ; ma Eva è anche quella che, dopo il primo bacio, scappa, sceglie di restare quella che è. Per poi pentirsene. Per poi ribellarsi e decidere di amare, totalmente, uno come Alan. Perché Alan è un ragazzo spigliato, dolce, che l'ha conquistata con i suoi capelli ribelli e gli occhi color petrolio. E che, nonostante tutto, è tanto più simile a lei di quanto possa mai credere. Alan, però, non sa quanto Eva possa diventar proibita, per lui. Non sa cosa, o chi, può tenergliela lontana. Però sa che l'amore, a volte, è l'unica maniera per salvare l'altra persona. Nel quinto volume della Vertigine Series, Elisa Gentile dà vita al doppio personaggio di Eva/Angel, e ci racconta di un ragazzo ribelle, che non rispetta le regole, che non ha rinunciato alla sua libertà, e che ora si trova faccia a faccia con l'amore della sua vita.


Bene, bene siamo arrivati al 5 libro sella serie vertigine di Elisa Gentile. 
In questo libro si parla di Eva e Alan, il fratello di Bia (per chi ha letto i libri precedenti). Due ragazzi con un passato diverso: Eva ricca figlia di papà che ha avuto a che fare con centinaia di ospedali e che adesso cerca la ribellione e Alan un ragazzo che nasconde il segreto di una famiglia ferita.

Si incontrano presso una discoteca, lei ballerina e lui deejay. Lui nasconde la storia di Bia, il dolore per quella sorella che non si era ancora ripresa. Racconta come è finito in America, insieme a sua sorella e al suo ragazzo, ma niente di più.

Eva ha due vita e che vita ragazzi! Di notte una sexy ballerina e di giorno una figlia perfetta. Un giorno Alan, il deejay pazzesco, come lo indentifica la migliore amica di Eva, entra nel mondo dove lei deve portare un certo portamento, un certo stile, una certa eleganza e qui che inizia la loro storia tormentata.

Wow, anche io voglio vivere il loro bacio perfetto!
Ma le cose non vanno mai come credi e le tue radici talvolta prevalgono.

Lui ragazzo di strada e lei una ragazza che mangia tutto con la forchetta, che non ha mai mangiato un panino imbottito, basti pensare che mangia le crostate con la forchetta ed è inaccettabile. Un po’ come mangiare la pizza con la forchetta. Non credete?

In uno dei momenti più belli di Alan, lui pensa a lei e si rende conto l’amore tra i due sta nascendo e crescendo. È difficile non emozionarsi con loro. 

“Io ti giuro che sarà tutto bellissimo e perfetto, tra di noi. Ti giuro che ogni bacio sarà il migliore che tu darai  in tutta la tua cazzo di vita, Eva, e che ogni carezza sarà unica e indimenticabile”

Ragazze preparatevi sciogliervi con questa storia. Come fai a non adorare Alan? Con i suoi capelli ribelli, con il suo modo ribelle di vivere la via. Lui per lei farebbe di tutto perché l’amore cresce sempre più e come cresce. Oh, si capisce che mi sono innamorata di Alan?!

Mabel, è la confidente di Alan ma questo purtroppo non aiuterà la sua relazione con Eva. La storia tra Mabel e Liam è parte integrante della vita di Alan perché lei stessa coinvolgerà Al e parecchio. Mabel e Liam, sono dei personaggi secondari della storia.

Lei è pazzesca, una ragazza che non chiede aiuto che fa tutto da sola, compreso portare avanti una gravidanza non cercata, ma capitata. Lui, il proprietario della discoteca dove lavora Al, che è legata ad un’altra donna, ma che nasconde il suo amore per Mabel in profondità.

Rincontriamo anche Bia, la sorella di Alan, la protagonista dei primi libri di questa serie, le cui parole sono una lacerazione all’anima. La sua sofferenza, il suo finto riprendersi da qualcosa che non ti lascia scampo. Come dice lei ,l’ha distrutta colui che invece aveva il ruolo di proteggerla. Parole forti, pesanti che racchiudono il dolore di Bia e l’amore verso due persone così diverse: Trevor e Evan.

“ sai che ti amo Bia. E sai che questo amore basterà per entrambi e per sempre”. “No, Evan: sei tu che non hai capito che non basterà mai a rimpiazzare quel qualcosa che mancherà, per sempre. …. Io non potrò mai darti più niente.”

Un dolore indescrivibile che ti coinvolge, senza pietà. I momenti tra Alan e Bia sono straordinari, coinvolgenti e ti lasciano addosso una bellissima sensazione. Condividono gioie e dolori.

Nel momento peggiore lui dice una frase: “ Tu fai parte di me come io faccio parte di te, vita mia. L’uno, siamo il respiro dell’altro”. Vi dico la mia reazione: sognante, perché Alan nonostante le mille parole brutte, le peripezie continua ad amare questa ragazza. 
Ama senza condizioni nonostante quello che ha dovuto passare la sua famiglia. Non è semplice, ma lui lo fa sembrare tale. Chi non ha mai sognato un amore cosi forte, cosi deciso, cosi emozionante, ma anche cos’ divero? Perché due persone che vengono da due mondi diversi, come faranno a trovare un punto di incontro?

Non posso dirvi altro se no vi svelerei tutto di questo libro. Mi è piaciuto tutto: dal coinvolgimento di altre persone nella loro storia alla storia a parte di Bia ed Evan, dalla passione di Alan per la musica alla passione di Eva per la danza. Mi piace la scrittura di Elisa coinvolgente, lineare. Scrive dal punto di vista di tutti i personaggi coinvolti: Bia, Alan ed Eva. Mi piacciono i discordi, non banali. Quando Elisa Gentile scrive ,qualsiasi sua storia, ti coinvolge e ti lascia con il fiato sospeso. Riesce a tenere 5 storie diverse con una facilità assurda. Anche questa volta non si è smentita anzi.. Ogni volta ti sorprende sempre di più. 

Ma vogliamo parlare del finale, Elisa? Non puoi lasciarci cosi, corri a scrivere il finale.

Beh ragazzi cosa vi posso dire? Correte a leggerlo. Perché non vi lascerà delusi anzi. I miei complimenti ad Elisa, non ti smentisci mai: passione, eleganza, gioia e dolore tutto in ogni storia.

Voto: davvero avete qualche dubbio che non sia il massimo delle stelline.

Nessun commento:

Posta un commento