lunedì 17 luglio 2017

Recensione in anteprima: Sempre e solo lei. Serie Always, volume I di Claire Kingsley

Buon Lunedì piccolo Scrigno. Ho avuto il piacere di leggere in anteprima "Sempre e solo lei", il romanzo di Claire Kingsley, edito dalla Quixote Edizioni, in uscita il 18 Luglio. Lo trovate già in pre-order, ormai manca poco, affrettatevi!

Il migliore amico di Kylie, Braxton, è l’uomo più bello che abbia mai conosciuto, con un corpo tonico e un sorriso che fa cadere le mutandine di ogni donna che incontra.
Tranne Kylie. Forse.

Kylie non vede l’ora di smettere di uscire con le persone sbagliate e di trovare quella giusta. Sebbene Braxton le tolga il respiro, sa che con lui sarebbero solo problemi. È solo un altro playboy, e lei è stanca di giocare.
Ma Braxton non è l’uomo che pensa che sia.

La ragione per cui si comporta così male con le donne è semplice: nessuna di quelle con cui sta è realmente quella che vuole. Nessuna di loro è Kylie.
Braxton vorrebbe amare Kylie in ogni modo possibile, ma c’è sempre un ostacolo. Quindi rimane suo amico, guardandola frequentare uomini troppo stupidi per apprezzare quanto lei sia speciale, sempre preoccupato che il prossimo non lo sarà. Il prossimo sarà l’uomo che gliela porterà via per sempre.

Amare Kylie vorrebbe dire rischiare di rovinare per sempre loro amicizia, ma perderla potrebbe essere più di quanto Braxton sia in grado di sopportare.


Un uomo e una donna, due amici cresciuti insieme. Cene, risate, abbracci e sostegno nei momenti di sconforto. Questo sono Braxton e Kylie. Ma è davvero così? L'amicizia tra uomo e donna esiste quando l'attrazione è evidente anche se si cerca di nasconderla e far finta di niente?
Forse sì. Forse no. A volte è meglio non scoprirlo, soprattutto quando di mezzo c'è una sorella-amica e il rischio di rovinare tutto.

Poche regole per Kylie e Brax ma fondamentali.
Non andare a letto insieme, è il cardine della loro amicizia.
Non esprimere un vero parere sull'uomo o la donna del momento, ne è un altro.
Tutto funziona se si seguono queste semplici regole, così si continuano a ripetere i nostri protagonisti.

La verità, quella assoluta, però è un altra. Kylie è attratta da Brax, prova qualcosa che sconfina dall'affetto, e Braxon vuole Kylie, non solo a letto, ma nella sua vita. L'amicizia che diventa amore è un rischio che bisogna voler correre, è un atto di coraggio che nasce spontaneo, difficile da tenere a bada.

“Perché il mio vero tipo, la donna che voglio più di ogni altra cosa, non posso averla. È la mia migliore amica. Ed è sempre stata off limits.” - Brax.


Sono così bravi a nascondere quello che sentono che si ritrovano sugli occhi due bende, non vedono quello che l'uno prova per l'altra, non vedono gli sguardi, i sorrisi. Si rifugiano dietro alla battuta più o meno spinta, e si dicono che è solo quello. Non ci sono doppi fini. Quello che non sanno è che l'amore ad un certo punto non ce la fa più, ha bisogno di gridare, di venire fuori, di farsi riconoscere.

Kylie e Braxton continua ad uscire con persone, si impegnano per far funzionare le rispettive storie e anche se i loro partner mettono in dubbio quell'amicizia, loro non demordono. Ma la gelosia è una forma d'amore, un campanellino d'allarme difficile da tenere a bada. Prima o poi esplode.


“Si impossessa della mia bocca, la prende come se gli appartenesse da sempre. È questo il bacio che mi aspetto da Braxton. Duro. Determinato. Possessivo.” - Kylie.


Si amano e sono disposti a correre il rischio. Si amano e sono disposti a fare il passo successivo, a scoprire le carte e iniziare la loro storia. Brax e Kylie sono passionali, divertenti, si completano. Loro si conoscono, non hanno segreti nascosti, portano alla luce ogni aspetto del loro carattere. 
Brax non ha paura di mostrare le sue debolezze, non ha paura di presentarsi a casa di Kylie nel cuore della notte perché sta vivendo un momento triste. È un uomo gentile, leale e onesto. Un uomo che una volta a settimana, senza dirle niente, fa visita al padre della donna che ama, malato.
Kylie è stanca di avere delle storie che non portano a niente, banali frequentazioni, è disposta a provarci, a creare qualcosa di solido. Peccato però che nessuno è Brax.
Ci sono sempre l'uno per l'altra, riescono sempre a capirsi con un'occhiata, l'amore sarà solo la ciliegina sulla torta del loro rapporto.



“Voglio che sappia, voglio che possa sentire tutto ciò che provo da troppi anni per poterli contare.” - Brax

Sospirerete ragazze mie, eccome se lo farete. Sospirerete quando Brax bacia Kylie, quando si abbracciano, per il modo in cui si parlano e per come mangiano nel piatto dell'altro. Sospirerete per quell'amore che uscirà fuori, prepotente e intenso come non mai.

Soffrirete quando Brax è costretto a scegliere, quando allontanerà la donna che ama di più al mondo per far felice qualcun altro. Vi si spezzerà un po' il cuore come è successo a me. Griderete di non farlo e vi ritroverete a sperare in quell'amore.


“Mi aggrappo al bavero del suo cappotto, cadendo, schiantandomi, frantumandomi. Sono consumata, presa. Sento vagamente i fuochi d'artificio e la folla che festeggia.” - Kylie



Quello che rende speciale questo libro sono i personaggi, unici, forti. Sempre e solo lei è un mix di emozioni che vi scalderanno il cuore, vi faranno innamorare. Invidierete Kylie perché un uomo come Brax deve esserci da qualche parte nel mondo e non solo racchiuso in queste pagine. Per forza, lo pretendo.

La scrittura dell'autrice è incalzante, coinvolgente, fresca. Si percepisce la passione, l'amore che lei per prima ha provato per i protagonisti.
Ogni capitolo, ogni riga e personaggio sono determinanti per lo sviluppo della storia, per l'amore tra Kylie e Brax.
È uno di quei romanzi che avrete paura di finire perché vorreste continuare a leggere per molto molto tempo. Dopo l'ultima pagina quei due ragazzi vi mancheranno, li sentirete vostri e li vorrete nella vostra vita reale. A me è successo. È uno di quei libri che vorrete sul vostro comodino, nella vostra borsa, perché nei momenti vuoti vi verrà voglia di leggere di loro.

È scontato dire che ve lo consiglio, lo avrete capito, ma è davvero così. Le cinque stelle per questo romanzo sono il minimo visto che lo reputo perfetto. 
Non mi resta altro che aspettare il prossimo, so che c'è! Lo voglio, subito.




5 stelle su 5

Nessun commento:

Posta un commento