lunedì 6 febbraio 2017

Recensione: La mia meravigliosa eccezione di Francesca Santangelo



Buon pomeriggio lettori. Oggi la nostra Francesca vi parlerà di La mia meravigliosa eccezione. Siete pronti a scoprire insieme cosa ne pensa?



Allison ha un passato che fatica a lasciarsi alle spalle. Vive costantemente nell’ansia di incontrare le persone che negli anni le hanno fatto del male, sebbene queste siano ormai lontane da lei. Tuttavia, nonostante la paura e la prudenza, decide di iniziare a dare una svolta alla sua vita. Proprio quando sta iniziando a fare dei passi avanti, qualcuno sconvolge le sue fondamenta, tutte le convinzioni che credeva di avere. Braden sa riconoscere un cuore tormentato dai fantasmi del passato, ed è proprio quello che ha visto in Allison il giorno in cui l’ha incontrata per la prima volta.
Anche lui ha qualcuno che lo ha ferito quando avrebbe dovuto proteggerlo da tutto e da tutti, qualcuno che ha preferito la strada accidentata dell’illegalità alla famiglia felice.
Tra loro sarà una corsa contro i sentimenti, contro la paura da sconfiggere e un futuro da vivere; un’eccezione che riempie il cuore di amore, fin quando tutte le loro certezze crollano come castelli di carta.
Adesso il presente è diventato il loro passato.
L’eccezione qualcosa di cui avere paura…


Allison all’apparenza è una ragazze come tante altre, timida e dolce; ma in realtà è una donna piena di paure, da due anni ormai la sua vita si svolge sotto una campana di vetro eretta da lei stessa. Pratica boxe, autodifesa, tiro al poligono. Lavora al ristorante dei suoi genitori, ma tutto sotto l’occhio vigile del suo bodyguard. Non esca mai sola, il pensiero che qualcuno possa di nuovo farle del male la terrorizza a tal punto da non farla vivere più serenamente. Il suo passato torna a tormentarla ogni notte sotto forma di incubi, e le sue paure rimangono imprigionate nel suo essere. Ha costruito un muro tra lei e il mondo esterno. Sarà proprio Braden, un ragazzo intrigante e coraggioso, a distruggere quel muro e far scomparire le paure di Allison che non le permettono di vivere più in tranquillità. Lui è uno tosto, sembra il classico ragazzo bello e dannato, la vita lo ha reso tale. La sua infanzia è segnata da ricordi dolorosi, l’uomo che avrebbe dovuto proteggerlo sin da piccolo non lo fa, ma anzi incrementa le sue paure. Per lui il senso di giustizia è tutto, da questo nasce la sua voglia di entrare a far parte dell’esercito. Quando Braden ed Allison si incontrano per la prima volta è amore a prima vista. Lui la desidera, la vuole ad ogni costo nella sua vita. Lei è terrorizzata da questi sentimenti nuovi che prova nei confronti di Braden ma alla fine riuscirà a fidarsi nuovamente e farsi trascinare da quello che le detta il cuore. Il passato dei due ragazzi è legato da uno strano destino che decide per loro e che li metterà nuovamente di fronte a scelte difficili da prendere. Questa volta, però, insieme ad Allison c’è Braden che combatte per lei.



Una storia d’amore particolare, dove la parola d’ordine è coraggio. Intenso e coinvolgente (anche se risulta davvero molto lungo come romanzo! Forse unica pecca, ma questa credo sia un’opinione più personale!). Francesca Santagelo con la sua storia riesce a dimostrare che la cosa più importante tra due persone che si amano è proprio la determinazione e il coraggio per non perdere mai la fiducia (prima di tutto in sé stessi). L’autrice ha creato due personaggi che con il loro carattere ci fanno capire come sia importante che il nostro passato non condizioni il presente e il futuro.

Consiglio questo romanzo a chi non ha semplicemente voglia di una storiella per passare il tempo, La mia meravigliosa eccezione è un romanzo impegnativo, ma allo stesso tempo intenso ed emozionante, che fa vibrare le corde del cuore.


Quattro stelline.

Nessun commento:

Posta un commento