giovedì 10 novembre 2016

Recensione: Unespected di Roberta Tam.


Buon pomeriggio lettori. Ecco per voi una nuova recensione a cura di Milly&Gio! Venite a scoprire cosa hanno letto.





New York. Sabine, Stefan e Max. Questo non è un triangolo amoroso e non vi aspettate il solito Mr. Grey. Questa è una storia completamente diversa.
DROGA. SESSO. ALCOOL. AMORE. DISPERAZIONE. SCANDALO. Ecco gli elementi principali di questo meraviglioso intrigo. Riuscirà Sabine ad avere la forza e il coraggio per superare tutto questo?



Ci troviamo davanti ad una storia narrata in prima persona.
La storia inizia in modo un po’ troppo frettoloso per i nostri gusti, visto che, molte delle cose accadono in un solo giorno.
Ma l’idea della storia in sé, ci è piaciuta e cercheremo di raccontarvi qualcosa evitando gli spoiler.

Sabine, partita da Chicago, arriva a New York sperando di trovare un lavoro lontano da casa. Appena arriva in albergo fa la conoscenza di Maika, ed entrambe instaurano subito un bel rapporto d' amicizia.
Dopo una presentazione alquanto strana, decidono di uscire per bere qualcosa, in quell'occasione Sabine farà un incontro, che le cambierà la vita.
Quella sera, oltre ad incontrare il suo nuovo datore di lavoro, rincontra anche Max un suo vecchio amico di letto. Sabine ha sofferto molto in passato a causa di Max del quale era innamorata, ma a quanto pare lui no, provava semplicemente dell'attrazione fisica. Infatti era partito senza neanche salutarla o cercarla, fino a quando non l’ha rivista quella sera.
Sabine viene assunta da Stefan come segretaria personale nella sua azienda di moda, in cui conosce Camille, la responsabile dei dipendenti dell’ufficio ed anche una famosa modella di Vogue, Natalie.

Resta affascinata da tutto quello che la circonda del mondo della moda.
Da qui in poi vi potrà sembrare la solita storia già letta e riletta, vi assicuriamo che non è così.
Certo, Stefan inizia a corteggiarla, e in poco tempo riesce a farla capitolare, nel frattempo ritorna anche Max, chiedendole una seconda posibilità e lei accetta un appuntamento.


“Sai ci sono momenti che diventano indelebili. Che non puoi e non vuoi dimenticare e infatti, non li dimentichi. Sono lì e non vanno via.”


Ma è tutto quello che saprete da noi.
Perché vi garantiamo che la storia non è così semplice come sembra, dietro a tutto questo c’è la storia di una ragazza scomparsa e tanti nodi verranno al pettine.
Chissà se uno dei personaggi centra qualcosa?

Il padre che opinione si farà in merito al ritorno di Max?
Se siete curiose e volete delle risposte a questi quesiti non vi resta che armarvi di Kindle e immergervi in questa intensa e alquanto passionale storia. Noi vi abbiamo già raccontato troppo!


Il romanzo poteva essere valutato meglio se non avesse contenuto alcuni errori, alla base c'è una buona storia, anche dai toni intriganti, e l'epilogo poteva essere approfondito un po’.
Perciò il nostro consiglio da lettrici è di fare un editing al libro e di continuare a scriverne degli altri.

3 stelle e mezzo
Alla prossima recensione da Milly e Giò!

Nessun commento:

Posta un commento