venerdì 21 ottobre 2016

Recensione: Driven #2 - Travolti dal sentimento di K. Bromberg


Buongiorno lettori! Oggi la nostra Alexia vi parla del secondo capitolo della serie Driven. Scopriamo insieme la sua opinione.



Amare Colton è come guidare una Ferrari a fari spenti nella notte. E Rylee lo sa, nel profondo sente che lui non è l’uomo giusto: troppo famoso, troppo bello, troppo fuori controllo. Stargli accanto, infatti, significa vivere secondo folli regole e scendere a compromessi su questioni fondamentali come fedeltà e fiducia. Due parole che non sembrano proprio rientrare nel suo vocabolario. Eppure decide di abbandonarsi alla passione e a quei momenti di feroce desiderio che sono diventati la sua droga. Una droga che è stata persino capace di offuscare il ricordo del suo grande amore Max, scomparso tragicamente. Ma quando un giorno dice l’unica cosa che Colton non avrebbe mai voluto sentire, la rottura è inevitabile e il dolore che le provoca lancinante. A Rylee non resta allora che augurarsi di non incontrarlo mai più. Le loro strade, però, sono destinate a incrociarsi nuovamente...



Carissimi lettori,

Eccomi qui a parlarvi del seguito di Driven :Travolti dal sentimento. Eravamo rimasti a quella notte dove tutto rimane incerto. In questo libro ritroviamo un Colton sexy e arrogante che parla australiano da madrelingua! (Capirete dopo averli letto)

Colton inizia a provare sentimenti forti e contrastanti che gli fanno credere di poter accettare l'amore di Rylee: la ragazza diversa. Ci rivela una parte di sé indifesa con cui ci fa innamorare ancora di più. Il suo passato viene parzialmente svelato e conosciamo un bimbo di otto anni impaurito che a malapena sopravvive. È stato straziante leggere quelle righe dove vi era scritto un dolore tanto intenso. Colton prova vergogna per sé stesso ed è convinto di dover proteggere il suo bene più prezioso dai demoni del passato. Tuttavia, Rylee non si scoraggia, vuole combattere per lui e con lui per poter avere la sua storia d'amore a lieto fine. Si mostra forte e innamorata più che mai, inoltre tiene il nostro bel protagonista letteralmente per le palle e non gli permette di tirarsi indietro. Capisce il bisogno di Colton di proteggerla, ma non gli concede altro che un semplice pit stop.
Un viaggio improvvisato a Las Vegas e tutto sembra poter crollare da un momento all'altro. Ci troviamo di fronte a rivelazioni sempre più inaspettate sul loro passato, ma non smettono di lottare nonostante tutte le difficoltà: non vogliono perdersi. Resistono, sempre.

Poi arriviamo al finale e rimaniamo devastati.

Colton mi ha conquistato in tutto e per tutto. L'autrice è stata strepitosa nel creare questo romanzo e mi ha stupito meravigliosamente. Ha saputo creare una storia di cui ci si innamora e un finale che lascia col fiato sospeso. Non mi resta che aspettare il libro conclusivo della serie per scoprire il pezzo di storia mancante.
Vi lascio quattro parole: Spiderman. Batman. Superman. Ironman.

5 stelline su 5



A presto, Alexia.


1 commento: