giovedì 31 marzo 2016

Recensione IN ANTEPRIMA: Ti voglio. Ti amo. Ti prego, resta di Antonella Maggio




"Ti voglio senza riserve, ti voglio ora e ti vorrò domani. Dannazione, voglio che tu sia solo mia e che il tuo corpo abbia il mio odore addosso come un marchio."





Trama:

L’amore non va compreso… Tutte le donne sognano il giorno del matrimonio, l’abito bianco, l’anello al dito e il principe azzurro in ginocchio che dichiara il proprio amore. Ma cosa succede quando una donna ha la fobia dei matrimoni e ha già mollato un fidanzato sull’altare per poi conoscerne un altro facendo l’autostop con l’abito da sposa? È trascorso un anno e Camilla ha un lavoro, una casa da gestire, il suo Chef personale da amare e una promessa di matrimonio da rispettare per tenere buono suo padre. E poi c’è Vito che tra la cucina, i colpi di testa della sua fidanzata e l’odio per il sushi, rischia di perdere la pazienza e vedere per sempre sfumato il suo amore. La cattiva influenza di Alessia, una nuova fuga in Puglia, un viaggio fuori programma in un paese caraibico con nuove amicizie, nuove conquiste e tanta gelosia porteranno scompiglio nella loro relazione. Può l’amore sconfiggere tutto? Anche la paura? Anche quando in una storia ci si prende e si lascia? … ci sono posti dove neppure un tornado può portare scompiglio. Nel cuore, se ci entri, non ne esci tanto facilmente.


Recensione:

Ho aspettato questo libro per tanto tanto tempo e so di non essere l'unica!
Ho avuto l'onore e il piacere di leggerlo in anteprima e ora sono pronta a parlarvene.

Vito e Camilla sono tornati. Li abbiamo lasciati con una promessa di matrimonio che Vito ha fatto al padre di lei. Pensate di trovarli maturi, pronti a darci quella soddisfazione e quel lieto fine che ci aspettiamo? Beh.. aspettatevene di tutti i colori.
Se nel primo romanzo Vito era quello confuso, ora i ruoli si sono invertiti... e tanto. Camilla scappa, ormai per lei è un abitudine, dall'idea del matrimonio e del per sempre. Non vi svelo troppo ma è proprio da questa fuga che la storia tira fuori il meglio di sé. Divertente, triste, romantica, appassionate. Ti voglio. Ti amo. Ti prego, resta è tutto questo.
Un viaggio in un'isola lontana, nuove amicizie, nuovi amori e tanto altro. Vi sentirete trascinati, coinvolti e quando arriverete alla fine vi sentirete di lasciare degli amici.

Il personaggio di Camilla mi ha fatta innervosire perché diciamolo in questa storia Vito non ne sbaglia una. Nemmeno a pagarlo! E lui... beh, tanti sospironi perché se già lo avete amato nel precedente in questo... A voi l'ultima parola!

La scrittura di Antonella è coinvolgente e, visto che ho riletto il suo primo lavoro, vi posso assicurare che è migliorata molto. Il consiglio, ma tanto lei lo sa, è quello di spingere su alcune scene.

Allacciate le cinture, si parte per Cuba!


VOTO: 5 STELLE SU 5



1 commento:

  1. E io sono felicissima che tu l'abbia letto in anteprima e che mi abbia fatto compagnia durante questa avventura <3 grazieee

    RispondiElimina