lunedì 21 settembre 2015

Arianna legge... Shadowhunters di Cassandra Clare


Buongiorno lettori, ecco una nuova recensione tutta per voi!






Trama: 

Tessa Gray, orfana sedicenne, lascia New York dopo la morte della zia con cui viveva e raggiunge il fratello ventenne Nate, a Londra. Unico ricordo della vita precedente, una catenina con un piccolo angelo dotato di meccanismo a molla, appartenuto alla madre. Quando il fratello maggiore scompare all'improvviso, le ricerche portano la ragazza nel pericoloso mondo sovrannaturale della Londra vittoriana. Sarà rapita, ingannata, sfruttata per la sua straordinaria capacità di trasformarsi e assumere l'aspetto di altre persone. La salveranno due Shadowhunters, Will e Jem, destinati a combattere i demoni, nonché a mantenere l'equilibrio tra i Nascosti e fra questi e gli umani. Tessa sarà costretta a fidarsi. Si unirà a loro nella lotta contro i demoni per poter imparare a controllare i propri poteri e riuscire finalmente a trovare Nate. Ma tutto ciò la porterà al cuore di un arcano complotto che minaccia di distruggere gli Shadowhunters, e le farà scoprire che l'amore può essere la magia più pericolosa di tutte.






Recensione:


Ho iniziato a leggere la saga Shadowhunters, così, per caso. Lo ammetto, anche per accontentare mia sorella minore, che mi implorava di leggere almeno il primo e se non mi fosse piaciuto non avrei più continuato. Avete mai avuto la sensazione di essere attratti da un libro, come se vi dicesse “leggimi,leggimi…” ? A me capita spesso. Comunque, un giorno mentre sto vicino alla libreria pensando alla prossima lettura da leggere, gli occhi andavano a posarsi sempre sul primo volume della saga. Fu allora che, decisi di provare a leggerlo. Fu allora che, ebbe inizio la mia ossessione per Shadowhunters. Questa trilogia delle origini ce l’ho da un bel po’ in libreria, in attesa di essere letta. Non vedevo l’ora di iniziarla e ritrovarmi nel mondo degli Shadowhunters. Un mondo in cui Cassandra Clare è stata capace di introdurmi completamente, senza volerne fare mai più uscita. E’ con lei che ho scoperto il mondo dei fantasy e ho iniziato ad amarlo. Ma passiamo al sodo. Finalmente, ho iniziato questa trilogia e sapevo già che, mi sarebbe piaciuta. Infatti, così è stato. L’avventura inizia fin dal prologo, e dopo averlo letto non puoi far altro che continuare ad andare avanti. Peccato che esista una cosa chiamata “sonno” altrimenti l’avrei finito in massimo, due giorni. Durante la lettura non ti ritrovi mai annoiata, tutta quella fantasia associata all’amore è un qualcosa di straordinario. Forse è anche per questo che mi piace così tanto, essendo appassionata di romanzi rosa, ho bisogno di ritrovarci un po’ d’amore in tutto. Mentre leggevo ho iniziato ad esultare e imprecare per alcuni avvenimenti. Inizialmente amavo un personaggio, poi l’ho odiato, verso la fine addirittura volevo ammazzarlo. Insomma, tutte cose che succedono quando un libro ti prende così tanto. La cosa che amo di più è il modo in cui vengono descritti i personaggi, riesci ad immaginarli meravigliosamente. Riguardo ai personaggi c’è una cosa da dire, tutte innamorate di Will, ma perché?? Io adoro troppo la dolcezza di Jem, è uno di quei ragazzi che riescono a farti stare bene quando il mondo crolla. Proprio quello che fa per Tessa, la quale si ritrova in un mondo a lei sempre sconosciuto. Adesso, credo sia ora di passare alla valutazione del libro. Mi è piaciuto completamente TUTTO. Tranne la fine, che se conoscessi di persona la Clare l’ammazzerei, non puoi farmi finire un libro con un domanda!!! Fortunatamente, ho già gli altri due che mi aspettano e non vedo l’ora di scoprire cosa succederà. Consiglio a tutti di perdervi nel mondo degli Shadowhunters, non vorrete più uscirne.

-Arianna 


VOTO: 5 STELLE SU 5

Nessun commento:

Posta un commento