mercoledì 24 maggio 2017

Recensione ''Dove vai tu'' di Benedetta Cipriano

Carissimo Scrigno,
oggi vi parlo di Dove vai tu il nuovo romanzo di Benedetta Cipriano, autrice di Lacrime in collisione.
Venite a scoprire se il professore David Hoffman mi ha conquistato!

TITOLO: Dove vai tu

AUTORE: Benedetta Cipriano

EDITORE: Self Publishing

GENERE: Romance

PREZZO: 2.99 ebook

Keira

Sono stata tradita, illusa, umiliata.
Sono scappata.
Sono diventata un’anima, mille anime, mille corpi.
Mi sono confusa tra la gente, ho camuffato il mio dolore.
Sono il buio, sono la notte più nera e senza stelle.
Lui è la mia luce, la mia chiave d’accesso alla libertà.
Ma io non mi lascio ferire.
Io ferisco.


Dave

Lei stava scappando.
Io sono stato un complice inconsapevole della sua fuga.
L’ho rinnegata, l’ho detestata, demolita, abbattuta.
Ho provato a dimenticarla.
Ho fallito.
Ma adesso lei è qui, i suoi occhi puntati nei miei.
Mi guarda, mi sorride, mi uccide.
E io lo so, mi ferirà.

Keira, un turbine di capelli rosa e risposte irriverenti.

Dave, citazioni di Platone e un'orribile giacca elegante.

Due opposti che condividono un viaggio in macchina da Sacramento a San Diego. Non sanno i loro rispettivi nomi, ma l'uno resta impresso nella mente dell'altro fino a quattro anni dopo.
I due si rincontrano quando Keira ha bisogno di delucidazioni su Platone, e chi meglio del fantastico Professor Hoffman?

Keira non poteva sapere che il Professor Hoffman era in realtà il ragazzo con cui aveva condiviso il suo breve viaggio e che l'aveva stregata con la sua Filosofia.
David non si aspettava di veder entrare, nel suo ufficio, la ragazza dai capelli rosa e di rimanerne destabilizzato.

Segnata dal suo passato, Keira grazie alle sue parrucche dai mille colori riesce a farsi scivolare addosso una maschera e a diventare, anche solo per una sera, un ragazza diversa.
Mr. Sesso e Cultura, alias Dave, entra prepotentemente nella vita della nostra Keira. Lui vede il suo animo spezzata, vede la ragazza che si nasconde tra i mille volti.

Le strane sensazioni che entrambi sentono quando i loro sguardi si incrociano, quando parlano di Filosofia, quando si aprono l'una con l'altra hanno un solo ostacolo: Rebecca.

D'altronde Dave deve solo aiutare Keira per la sua tesi di laurea, anche se il compito si sta rivelando più difficile del previsto.

Keiera è una ragazza spezzata, fragile che cerca di sopravvivere senza nessuno quando, in realtà, la cosa che vuole di più è avere una persona al suo fianco, un amico, essere importante per qualcuno.
David è dilaniato da suo senso del dovere e dal sentimento potente che sboccia nel suo petto ogni volta che pensa a Keira.


Non è il loro tempo, eppure continuano ad allontanarsi e a cercarsi allo stesso modo. È difficile rimanere indifferenti davanti alla sofferenza di entrambi.
Nonostante tutto, provano ad essere amici, ma come possono esserlo se entrambi vogliono molto di più?

Quando, finalmente, i loro cuori possono stare insieme, qualcos'altro si abbatte su di loro. Ed è dolore, intenso. Un dolore che ti consuma dall'interno e non ti lascia via di scampo. Devi essere forte, combattere e non lasciarti sconfiggere.

Complimenti a Benedetta per avermi fatto innamorare dei suoi personaggi. Avevo già letto Lacrime in collisione e mi aveva conquistato con la dolcezza di Hope. Con Dove vai tu mi ha conquistato con la sua scrittura e con dei personaggi bellissimi.

Ho odiato Benedetta in una scena particolare del libro, ma è stato proprio lì che ho sentito a pieno le emozioni del libro.

Non mi resta che dirvi di leggere questo romanzo. Spero in una piccola novella perché sono curiosa sul futuro di Dave e Keira.

4 stelle su 5

A presto,
La vostra Alexia

Nessun commento:

Posta un commento