martedì 23 maggio 2017

Recensione: Ancora tu di Valeria Leone

Buon pomeriggio, gioie dello scrigno.
Domani uscirà il volume conclusivo della Falling Stars Series di Valeria Leone, e ho avuto l'onore di leggerlo in anteprima.
Vi lascio il mio parere.
Buona lettura!



Titolo: Ancora Tu 

Autore: Valeria leone

Serie: Falling Stars #3

Editore: Self Publishing

Pagine: 290

Prezzo: 2,99 (in offerta lancio a 0,99) 











Alice Tonelli ha perso tutto. Ha trascorso gli ultimi otto anni della sua vita cercando di cavarsela da sola, studiando duramente, lavorando sodo per mantenersi. E odiando Sergio Corsini. Sergio Corsini ha sempre avuto tutto. Ha trascorso gli ultimi otto anni della sua vita portando ai vertici l’azienda di famiglia, indurendo il cuore in nome degli affari, godendosi la vita e le donne. E ignorando l’esistenza di Alice Tonelli. Quando si incontrano lei lo respinge, mai e poi mai si fiderà di Sergio Corsini. Anche se sono passati ben otto anni, l’uomo che odia profondamente non è cambiato affatto: ricco, potente e fastidiosamente bello, è rimasto il solito arrogante e presuntuoso narcisista. Lui, al contrario, è attratto da Alice come da una calamita, la sua ostilità lo affascina e lo attrae: “Devo togliermela dalla testa. E per togliermela dalla testa devo averla. Il prima possibile. Prima che diventi un problema”. Per Sergio all’inizio è solo desiderio fisico e più Alice si nega più la vuole ostinatamente. Per Alice non è mai stata solo una questione di sesso…“Se sapessi da quanto tempo possiedi il mio cuore, Sergio”. Al di là dei loro corpi che si attraggono con una furia disperata, Sergio e Alice hanno qualcosa di importante da imparare l’uno dall’altra. Sono due anime che, in modi diversi, hanno dovuto contare esclusivamente su se stesse e solo insieme potranno salvarsi. L’indole spietata e arrogante di Sergio si rivelerà solo una facciata? Quale segreto nasconde Alice? Chi sono Dora e Tom Spencer e dove po’ spingersi la loro mancanza di scrupoli?




Sergio Corsini è un potente uomo d’affari, ha 32 anni ed è incredibilmente affascinante. Non per niente riesce ad avere alla sua mercé ogni donna che desidera, solo per poche ore, non di più. 
Però dietro tutto ciò c’è un animo nobile, così colmo d’amore che fino a oggi ha donato a una sola donna: sua mamma. 

“Se mi fermo un attimo, se abbasso la guardia, lasciandomi invadere dalla nostalgia, rischio di perdere la mia lotta. Rischio di arrestare la mia marcia verso un futuro radioso, quel futuro che sto costruendo con tanta fatica, quel futuro che prima o poi arriverà, quel futuro che sarà solo mio e nel quale non c’è posto per quello che è stato. Per quello che sono stata.” 

In un mondo completamente diverso dal suo, fatto di sacrifici per riuscire a raggiungere una meta, c’è Alice Tonelli. Lei è una di quelle ragazze chiuse con l’intero mondo, che pensano solo a realizzare i propri sogni. Tutto questo a causa di un passato amaro, che le ha fatto perdere la fiducia in chiunque. 

“Io lo so che cosa vuoi da me e non è una cosa che può accadere. 
Io e te per una notte. Una storia da dimenticare, una tra tante. 
Io non sono questo. Non lo sarò mai.”

Queste due strade si incroceranno in un modo del tutto inaspettato. Da subito Sergio noterà Alice e farà di tutto per riuscire a farla sua. Lei però non è una come tante, non ha bisogno di trascorrere una notte con uno come lui per sentirsi realizzata, ma di ben altro. Gli darà filo da torcere, lo metterà in serie difficoltà. Ma Sergio Corsini ha sempre amato le sfide. 




Io lo sapevo. LO SAPEVO. LO S-A-P-E-V-O. 
Okay, basta. 
Lo sapevo che mi sarei innamorata di Sergio, non perché sia ricco e affascinante, ma perché lui è uno di quei personaggi che riescono a farti provare qualcosa nelle viscere. 
L’avevo già adorato nel volume precedente della serie e, seppur sia stato nominato solo poche volte, da lì avevo già compreso che era un duro dal cuore tenerissimo. 
Comunque, non ho apprezzato solo lui, sia chiaro, ma anche l’intera storia. Dolce, sì, ma con quel pizzico di passione capace di farti sospirare di continuo. Mi ha catturata così tanto che in due giorni circa, purtroppo, mi sono ritrovata alla fine. 

Ho conosciuto la penna di Valeria Leone proprio con il suo primo romanzo, il capitolo iniziale della Falling Stars Series, al quale non avevo dato il massimo dei voti. Devo dire che la sua crescita si nota tantissimo. Se fosse stato qualcun altro, magari, si sarebbe fermata lì. Ma dato che sono veramente rare le volte in cui lascio le cose a metà, ho deciso di continuare a leggerla. E devo dire che non me ne pento affatto, perché la sua crescita si nota nettamente. Lo stile è molto più pulito e fluido, proprio come piace a me. 

Se Sara e Marcello mi avevano conquistata, Sergio e Alice mi hanno catturata completamente.
In assoluto il capitolo più bello della serie. 


VOTO: 5 stelle su 5
Alla prossima, Arianna!

Nessun commento:

Posta un commento