venerdì 19 maggio 2017

Presentazione: "Darkness Within" di Laura Pellegrini

Buonasera, gioie dello scrigno.
Sono qui per presentarvi una delle prossime uscite di questo mese.
Si tratta del nuovo romanzo di Laura Pellegrini, del quale ho avuto il piacere di leggere in anteprima.
Scopriamo insieme alcuni dettagli...



Titolo: Darkness Within

Ebook : 2.99

Cartaceo : da definire

Uscita : 25 maggio 2017

Piattaforma : Amazon

Genere : erotick romance, romance contemporane

Jonathan Maier è il cantante di una band di successo, i Dead Strippers. Andrea Anderson, una regista della BBC, rappresenta invece il suo incubo peggiore. Egoisti, arroganti e cinici entrambi, saranno costretti a vivere l’uno la vita dell’altra a causa di un programma televisivo che entrambi non hanno la benché minima intenzione di portare a termine, condividendo così una gabbia fatta di imposizioni, sfottò, sesso e arroganza, odiandosi, disprezzandosi, pur volendosi irrimediabilmente.
Ma si può rimanere stoici e fermi malgrado il cuore che si sente battere nel petto? 

C’è stato un tempo in cui ho creduto che tutto ciò di cui avevo bisogno fosse solo sesso, alcol, depravazione e musica. C’è stato un tempo, neppure tanto lontano, in cui mi bastava salire su un palco, suonare la mia chitarra e ubriacarmi delle urla del mio pubblico per sentirmi un dio onnipotente e sedare i miei demoni. C’è stato un tempo in cui la perdizione, la decadenza morale, hanno rappresentato l’unico baluardo da raggiungere. 
E quel fondo, il baratro, l’ho toccato con mano, sbattendo in faccia al mondo il mio sorriso più dannato.
Distruggersi per non sentire, scopare per riuscire a vivere.
Quel tempo è esistito, ma quel tempo è anche terminato e la svolta, la luce che mi ha colpito gli occhi, porta solo un nome: Andrea.

Dall’autrice di Contro Tempo e Prima che faccia buio, Darkness Within, una storia di musica, di passione, di torbido sesso e amore. Una storia che vi farà sorridere, eccitare, arrabbiare, piangere, che vi terrà con il fiato sospeso fino alla fine, perché vivere non è mai facile e per farlo ci vuole coraggio.

Estratto 1: 

«Mi puoi spiegare perché ogni due per tre mi prendi in braccio? Questa cosa sta iniziando a stancarmi» brontolo aggrappata al suo bicipite.
«Smettila di frignare e goditi il momento» mi rimbecca.
«Godermi il momento? Ma ti senti?»
«Dovrebbe essere un onore per te.»
«Ma finiscila, pallone gonfiato!»
Lo sento trattenere a stento una risata, poi mi mette giù.
«Ci sono donne che morirebbero per essere anche solo sfiorate da me» mormora a pochi millimetri dalla mia bocca.
«Ah! Ma davvero?»
«Già, davvero.»
«Questo perché non ti conoscono.»
«Che intendi?»
«Se sapessero quanto sei rompipalle, capriccioso, viziato ed egocentrico, fuggirebbero a gambe levate» lo sfotto.



Estratto 2: 

«Ti basta così poco?» 
«Cos - Così poco per fare cosa?» balbetto, cazzo. 
Sospira e si stacca dal mobile. Fa il giro della penisola, si ferma accanto a me, si abbassa. Si lecca le labbra e io rimango intrappolata nell’immagine della sua lingua che guizza tra i denti, immaginandola… altrove. Santo Dio, che sbaglio venire qui! 
«Non mi hai più detto quanti sono stati.» 
«Chi?» 
«I tuoi amanti.» 
«Cosa alludevi quando mi hai detto che mi basta poco?» rispondo. 
«Il numero, Andrea, voglio il numero esatto.» 
«Perché?» 
«Perché sono capriccioso e mi piace farmi gli affari tuoi.» 
«Per cosa mi basta poco?» 
Lui sorride malizioso. 
«Per eccitarti» sussurra quasi al mio orecchio. La forchetta mi cade nel piatto e percepisco le guance infiammarsi. «Vedi? E non ti ho ancora toccata.» 


Book trailer - https://www.youtube.com/watch?v=89r5YKZtTCc

Romanzo autoclusivo. 
Sono presenti scene esplicite di sesso.


In bocca al lupo da tutto lo scrigno!
Prossimamente la recensione sul blog.



Nessun commento:

Posta un commento